in

Assemblea soci Flag NS: Benedetto Sechi confermato presidente

Un’assemblea di fine anno molto partecipata quella che ha visto riuniti i soci del Flag Nord Sardegna presso la sede dell’ente Parco nazionale dell’Asinara. Nell’occasione è stato presentato il nuovo Piano d’Azione sulla Strategia di Sviluppo Locale selezionata dalla Regione Sardegna con  il rinnovo delle cariche sociali. Benedetto Sechi è stato confermato all’unanimità presidente del Flag Nord Sardegna e potrà godere del sostegno di una nuova squadra del consiglio direttivo i cui membri sono stati eletti nel corso della serata.

Per quanto riguarda gli organi del Flag, i soci hanno votato compatti i candidati presentati dalle sette anime che l’associazione comprende. Il consiglio direttivo è stato confermato per 4/7 quello che ha appena concluso la programmazione Feamp, composto da Gian Mario Degortes, responsabile amministrativo e commerciale della Cooperativa Nuova Olbia Mitili (settore acquacoltura), Nuccio Vitiello, pescatore e titolare di un ittiturismo a Isola Rossa (settore pesca), Roberto Pirodda, consulente di direzione e formazione e presidente della società cooperativa Arya (enti locali nord est) e Benedetto Sechi (settore trasformazione). Per tutti loro è arrivata la riconferma con il favore dell’assemblea presente. Tra le novità elette in consiglio c’è Rita Vallebella, sindaca di Stintino (enti locali nord ovest), Ermanno Mazzetti, direttore di Coldiretti Sassari (settore società civile) e Giulio Plastina, direttore del Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalene (settore Parchi e Amp).

«Sarà importante la continuità nelle cariche in questa fase delicata – afferma il presidente Sechi – all’inizio di un nuovo ciclo di programmazione, lavoro e sviluppo. Il nostro Flag, assieme ai suoi partner, è pronto. Ringrazio tutti per la fiducia e la stima dimostrata. Ci tengo, inoltre, a ringraziare i consiglieri che hanno lavorato molto bene con noi nella passata programmazione: il vice presidente Gavino Soggia, Augusto Navone, l’avvocato Giuseppe Corso».  Sulla Strategia appena selezionata: «Il Piano di Azione Sea, Sviluppo Economia Ambiente, è stato condiviso con il partenariato del Flag e con il territorio in un periodo molto limitato tra agosto e settembre, per via della tempistica del bando regionale. Il dato finanziario importante è che le risorse, tre milioni di euro, rappresentano una cifra cospicua rispetto alla precedente programmazione». Ancora sul PdA: «Vorrei evidenziare tra le azioni del PdA quella relativa alle comunità di progetto, che con un dotazione di 600mila euro promuoverà le comunità di progetto sul territorio, attraverso un’attenta fase di ascolto per far emergere idee e progettualità utile, realizzabile e soprattutto condivisa». Il Comune di Alghero,inoltre, ha appena concesso la disponibilità di una nuova sede Flag a Fertilia.

© Riproduzione riservata

Leggi l’articolo su: L’Unione Sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Freddo e maestrale sino a 80 km/h in Sardegna per l’Immacolata

Peste suina non fa più paura, suino sardo è presidio Slow Food