in

Spaccio e maltrattamenti in famiglia, la polizia lo rintraccia e lo arresta a Sassari

Deve scontare dieci anni per spaccio e maltrattamenti e ha cercato di scappare, ma la polizia lo ha arrestato a Sassari. Nella mattina del 5 dicembre la Squadra mobile della Questura di Sassari ha arrestato un cittadino straniero, su di lui pendeva l’ordine di esecuzione emesso dall’Autorità giudiziaria. Il provvedimento risale alla fine di novembre, ma il giovane aveva fatto perdere le sue tracce. Ha un cumulo di pene di circa dieci anni arrivato dai reati di spaccio di sostanze stupefacenti, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Leggi l’articolo completo su: SassariOggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Ex discarica Monte Rosè: per Porto Torres l’ennesimo scempio ambientale

Ciak, si gira a Porto Torres: prime riprese del film su Berlinguer