in

Sassari, Tfr: sciopero a oltranza dei corrieri degli appalti Sda

In coincidenza con la Giornata internazionale delle donne, la Filt Cgil Trasporti ha proclamato lo sciopero dei lavoratori degli appalti della società Sda, corrieri della piattaforma di Sassari, che questa mattina hanno manifestato pacificamente a Predda Niedda, davanti alla sede della ditta.

Una protesta per il mancato trattamento di fine rapporto che i lavoratori attendono da oltre un anno dall’ex datore di lavoro, “Cargo Z”, per la non corresponsione della cessione del quinto, importi trattenuti nella busta paga e mai versati ai Fondi di previdenza complementare.

«Uno sciopero che si protrarrà a oltranza fino a quando la stazione appaltante insieme alla società “Cargo Z” non troveranno adeguata soluzione a questo problema», sostiene Arnaldo Boeddu, segretario generale della Filt Cgil Trasporti . Le “braccia incrociate” mettono a rischio le consegne delle merci, rimaste bloccate già da questa mattina, in attesa che si apra un tavolo di confronto con la categoria. Da oltre un anno  il problema non ha trovato soluzione nonostante i solleciti del sindacati, impegnati in trattative che fino ad ora non hanno avuto risposta, costringendo gli addetti della Sda, società che fa capo a Poste Italiane, a manifestare contro la Cargo Z. 

© Riproduzione riservata

Leggi l’articolo su: L’Unione Sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Bessude, la Giunta dà in affidamento il Museo Meilogu Medievale

Lotta Stile Libero, a Sassari il Campionato Regionale