in

Uri celebra i 260 anni della festa di San Giuseppe

Uri celebra il mese di San Giuseppe. Una ricorrenza particolare, quella di quest’anno, che vuole ricordare i 260 anni da quando venne fondata la festa nella comunità parrocchiale.

«In un antico documento rogato nel 1762 e oggi custodito presso l’Archivio di Stato di Sassari, la signora Baingia Mulas-Satta istituisce una Cappellania quale integrazione al patrimonio sacerdotale del figlio – spiega il sindaco, Matteo Emanuele Dettori -. Nello stesso atto precisa che si obbligano a fare “una fiesta annu al el gloriosu Sn Joseph”».

Esiste anche un documento del 5 maggio 1888 conservato presso l’archivio parrocchiale. Il documento riguarda una sentenza emessa dal Conciliatore di Uri Agostin Angelo Sini nella causa tra il reverendo Antonio Mura e Giovanni Garroni Alvau, obriere della festa di San Giuseppe.

© Riproduzione riservata

Leggi l’articolo su: L’Unione Sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Ploaghe, zia Lisa Peruzzu compie 103 anni

Da Soru a Schlein, a Sassari la presentazione del libro”Meglio Soru (o no?)”