histats.com

Switch to the dark mode that's kinder on your eyes at night time.

Switch to the light mode that's kinder on your eyes at day time.

Switch to the dark mode that's kinder on your eyes at night time.

Switch to the light mode that's kinder on your eyes at day time.

in

La rassegna “Il Cielo è di Tutti” presenta lo spettacolo “Guai a voi, anime prave”

La rassegna “Il Cielo è di Tutti” presenta lo spettacolo “Guai a voi, anime prave”

Guai a voi, anime prave“, una conferenza-spettacolo brillante sull’inferno dantesco immaginata, messa in scena e dedicata ad un pubblico dagli 11 anni in su. Questo tanto propone il prossimo appuntamento con la rassegna di teatro per bambini e per adulti “Il cielo è di tutti” (17 marzo alle 17 in via De Martini 13-15 a Sassari), appassionata iniziativa costruita dalla compagnia Theatre en vol e programmata per la domenica pomeriggio, lungo un percorso sviluppato fra tematiche di attualità trattate tramite un linguaggio giocoso e coinvolgente che stimola la risata e il divertimento ma apre alla riflessione per grandi e piccoli. Ed anche in questo caso – “Guai a voi, anime prave” – la chiave di lettura utilizzata è quella della parodia, l’ironia in generale.

Ingresso al costo di 6 euro. Prenotazioni ai numeri 079230291 e 3357105396 o all’indirizzo [email protected]. La linea autobus utile al raggiungere lo spazio TEV è la MA per Marchetto.

Sul palco dello spazio TEV le compagnie coinvolte sono invitate a condividere con la platea il loro sentito e la loro espressione artistica. Così sarà anche per la compagnia Ndaipori Teatro di Milis, che come detto propone agli sguardi e all’attenzione del pubblico un lavoro teatrale capace, in maniera piacevole e originale, di affrontare e raccontare l’universo di Dante. “Guai a voi, anime prave” è spettacolo brillante, espressione d’un teatro d’azione e di parola con echi underground e “di strada”: una conferenza sull’Inferno, che strada facendo si trasforma in una esilarante corsa a ostacoli per la povera relatrice, costretta a subire ogni sorta di disturbo, contrattempo, impedimento. Ma, come si sa, lo spettacolo deve continuare: e così, nonostante tutto, si va avanti con la protagonista che – come in trance – incarna i personaggi danteschi in un crescendo caricaturale che la spinge sull’orlo di una crisi isterica. Emergono figure come il conte Ugolino e Francesca da Rimini, ser Brunetto Latini e Farinata degli Uberti, per culminare con un toccante Ulisse, mosso da vorace curiosità e incurante del proprio destino, e tuttavia umano, fragile, sofferente.

Leggi l’articolo su: Sardegna Reporter

Sardegna Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Sassari, firma del progetto per i beneficiari Reis dal 501 al 1000

«Soldi e pane dati ai poveri»

Back to Top
Share via
close

Ad Blocker Detected!

Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.

Hai subito un Furto o una Truffa?

Racconta la tua Storia!

I quotidiani locali non dedicano il giusto spazio a chi subisce furti e truffe. Aiuta le altre persone a proteggersi raccontando la tua storia.