in

Minaccia di sfigurare l’ex, lei lo denuncia e lo fa arrestare

Prima l’avrebbe minacciata di morte, poi di sfigurarla con l’acido perché non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale: un 36enne, pregiudicato è finito in carcere con l’accusa di stalking. A farlo arrestare la sua ex.
    I carabinieri di Ercolano (Napoli) a seguito di indagini coordinate dalla Procura di Napoli (IV sezione indagini ‘Violenza di genere e tutela delle fasce deboli della popolazione coordinata dal procuratore aggiunto Raffaello Falcone) hanno eseguito a carico dell’uomo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli.
    Secondo l’accusa, l’uomo di Portici (Napoli) voleva riallacciare la relazione con la sua ex compagna. In un primo momento ha inviato messaggi sul telefono cellulare e si è presentato sotto casa. Dopo i continui rifiuti, ha iniziato a minacciarla di morte e, in più occasioni, anche di sfigurarle il viso con l’acido, fino a pedinarla in ore notturne e a provocare danni alla sua auto. Stanca delle continue vessazioni la vittima, fortemente intimorita, ha denunciato gli episodi ai carabinieri.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Leggi l’articolo su: Ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Domani la prima serata del festival letterario della Gallura “Ligghjendi – Il mare d’inverno”

Biglietti d’oro alle sale, a Roma e Sassari record d’incassi