in

Contagi da streptococco, il sindaco di Ozieri chiude la scuola primaria

Situazione sanitaria critica nella scuola primaria “Maria Teresa Cau” di Ozieri. Il numero dei contagi da Streptococco, un’infezione batterica altamente contagiosa che può colpire sia gli adulti che i bambini, ha costretto il sindaco Marco Peralta  a chiudere l’istituto, disponendo con un’ordinanza la sospensione delle lezioni in presenza da domani, lunedì 20 marzo, fino a venerdì 24, con la prosecuzione delle attività didattiche in Dad.

La decisione è stata presa a seguito della comunicazione del dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo della scuola elementare “M.T. Cau” che ha raccolto le preoccupazioni dei genitori degli alunni, e dopo una serie di colloqui intercorsi con la pediatra di base, Dina Fantasia, che aveva evidenziato numerosi casi di contagio da “Streptococco pyogenes”, agente patogeno altamente contagioso. I sintomi includono mal di gola, dolore durante la deglutizione, febbre, tonsille rosse e gonfie, anche placche e ingrossamento dei linfonodi nel collo.

Il primo cittadino, per limitare il diffondersi della patologia, ha ritenuto opportuno chiudere temporaneamente la scuola come misura precauzionale per impedire la circolazione del batterio e sanificare gli ambienti scolastici. 

© Riproduzione riservata

Leggi l’articolo su: L’Unione Sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Decreto Talebani, niente incarichi a parenti di funzionari

Valanga sopra Courmayeur, un morto e un disperso