in

“La forza della fragilità”: riflessione e confronto sul tema della disabilità

La forza della fragilità
Fonte foto: www.redattoresociale.it/

Lunedì 20 marzo si terrà dalle 14.00 alle 17.00 nel Salone “Don Salis” di Ozieri (piazza Carlo Alberto) il seminario “Raccontare il territorio. La forza della fragilità”. L’incontro è organizzato dall’Ordine dei giornalisti della Sardegna, dall’Agenzia Redattore Sociale e dalla Delegazione regionale Caritas Sardegna, in collaborazione con l’Unione Cattolica Stampa Italiana Sardegna

Il convegno “La forza della fragilità”, in programma lunedì 20 a Ozieri, è incardinato nel ciclo di seminari formativi “Raccontare il territorio”. L’incontro offrirà un momento di riflessione e confronto sul tema della disabilità.

Al centro dell’attenzione la situazione che quotidianamente vivono le persone disabili nel territorio locale e regionale, con focus sugli aspetti comunicativi, sociali, economici, sanitari e psicologici.

Nel corso del convegno non mancheranno interventi volti a illustrare buone prassi e progetti mirati all’inclusione e all’inserimento socio-lavorativo di tali persone. Previsto un momento di confronto e dibattito.

Fonte foto: www.caritassardegna.it

I giornalisti interessati alla partecipazione in presenza possono iscriversi all’evento attraverso il portale nazionale Formazione Giornalisti: la frequenza del seminario dà inoltre diritto al riconoscimento di 5 crediti formativi.

Per tutte le informazioni sul ciclo “Raccontare il territorio”, clicca qui

Potrebbe interessarti anche: Disabilità, seminario “Donne lavoro, nuove prospettive per le donne con disabilità visiva”

Per rimanere in costante aggiornamento su eventi, cronaca regionale e nazionale e tanto altro ancora, clicca qui

Leggi l’articolo su: Sardegna Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Alghero, frontale tra una Smart e un’autocisterna

La Francia s’infiamma, nuovi scontri a la Concorde