in

Francia: via libera del Senato alla riforma delle pensioni

(ANSA) – PARIGI, 16 MAR – Via libera del Senato francese al
testo di compromesso sulla riforma delle pensioni, prima
dell’ultimo e imprevedibile voto dell’Assemblea Nazionale. Nel
Senato di Parigi a maggioranza di destra, la contestata riforma
che prevede l’innalzamento progressivo dell’età pensionistica da
62 a 64 anni è stata approvata con 193 voti favorevoli e 114
contrari, al termine di una seduta di un’ora e quarantacinque.
   
Come ampiamente atteso, Républicains e centristi si sono
schierati in sostegno della maggioranza macronista ma 6 senatori
repubblicani hanno votato contro e anche 7 centristi. Diciannove
senatori Républicains si sono astenuti come anche 13 centristi.
   
La palla passa adesso all’Assemblea Nazionale.ll momento della
verità è fissato per le 15, quando quella che è stata battezzata
come ‘la madre di tutte le riforme’ verrà presentata ai deputati
per il voto. Sulla carta i macroniani non dispongono della
maggioranza assoluta, ma dell’appoggio dei Républicains della
destra moderata. Nelle cui file, però, ci sono parecchi franchi
tiratori che non voteranno a favore. Una sfida cruciale per il
resto del quinquennato di Emmanuel Macron. Dopo una prima
riunione questa mattina, il presidente ha deciso di convocare
per una seconda volta, a mezzogiorno, i capofila del campo
presidenziale per fare il punto della situazione e decidere sul
da farsi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Leggi l’articolo su: Ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Cina, cessino attacchi ingiustificati degli Usa a TikTok

Kiev, respinti 75 attacchi russi a est in 24 ore in 5 aree