in

Europa verde: eletto a Sassari il coordinamento provinciale

Europa verde: eletto a Sassari il coordinamento provinciale

Europa verde: eletto a Sassari il coordinamento provinciale. 

 

Eletto a Sassari il coordinamento provinciale

È stato eletto a Sassari il coordinamento provinciale di Europa verde.

A guidare il partito territoriale sono due co-portavoce (come accade a livello nazionale e regionale):

Luigi Satta, avvocato sassarese e Francesca Porcu, consigliera comunale di Sennori.

Entrano nel coordinamento regionale di EvPier Luigi Salis, dirigente politico e Alessandra Casu, docente universitario e dirigente politico che affiancheranno anche i due co-portavoce regionali Francesco Muscau e Francesca Citroni

Il partito si organizza anche a livello locale; e dopo l’ingresso dei consiglieri regionali Antonio Piu e Diego Loie di consiglieri di alcuni comuni, tra cui Sassari e Alghero, ora guarda ai futuri appuntamenti elettorali:

chiederemo subito la convocazione dei tavoli regionali e provinciali –

annuncia il neo co-portavoce Satta –

per discutere dei programmi e delle candidature in vista delle consultazioni previste del 2024“.

 

Un percorso a livello regionale e locale 

Da novembre Europa verde ha avviato un percorso a livello regionale e locale; trovando rappresentanza non solo in Consiglio regionale ma anche in alcuni consigli comunali dove oggi il partito si trova rappresentato con alcuni consiglieri che a breve costituiranno il gruppo nelle rispettive assemblee.

Sono stati mesi in cui si è lavorato per definire una linea politica su tutti i temi cari al partito e che sono urgenti per la Sardegna come:

la transizione energetica,la tutela dell’ambiente, l’economia verde, la salute, il lavoro, il welfare, giustizia ambientale e giustizia sociale.

Un lavoro che ha coinvolto gli amministratori entrati in Europa verde in questi mesi, ma che ha chiesto anche ai cittadini e ai comitati di quartiere di partecipare attraverso alcuni incontri; ai quali hanno sempre risposto con un’adesione attiva, soprattutto molti giovani che vedono in Europa verde e nelle sue proposte un futuro più sostenibile a cui guardare con fiducia.

Leggi l’articolo su: Sardegna Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Avviso di selezione del Comune di Valledoria 

Statale 131, marito e moglie tamponati da un camion del latte: lui gravissimo