in

Sassari, in rovina la suggestiva scalinata di via Satta Branca

Uno degli angoli più suggestivi di Sassari. Centralissimo. Ridotto peggio di un rudere. La scalinata di via Satta Branca è l’esempio dell’abbandono di uno dei luoghi storici del capoluogo. Che, anziché essere preservato e valorizzato, viene lasciato marcire: sporco, circondato da sterpaglie (che sarebbe facile estirpare) e soprattutto con i grandi basamenti di tufo caduti addirittura per terra a intralciare il traffico degli allibiti pedoni.

Tra i residenti prevale la rassegnazione. «Troppe volte abbiamo denunciato inutilmente lo stato della scalinata alle istituzioni. Nulla da fare», dicono in coro. Nel frattempo la situazione peggiora giorno dopo giorno, di pari passo con quella del centro storico, un tempo cuore pulsante di Sassari, ma da anni in inesorabile declino e rovina.
 

© Riproduzione riservata

Leggi l’articolo su: L’Unione Sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Usini, 950mila euro per la messa in sicurezza del territorio

Dice lesbica alla collega, per la Cassazione è da licenziare subito