in

Gli obiettivi di Promocamera per il 2023: competitività, internazionalizzazione e nuove opportunità

La competizione in mercati più ampi di quello isolano richiede alle aziende di essere in possesso di informazioni aggiornate, adeguate competenze (gestionali e commerciali), e assistenza personalizzata per individuare i migliori mercati dove poter commercializzare le proprie produzioni. In coerenza con le competenze attribuite dalla vigente normativa la Camera di Commercio di Sassari-nord Sardegna, attraverso la propria Azienda Speciale Promocamera, eroga un’articolata gamma di servizi di supporto ed assistenza alle imprese che intendono sviluppare la propria attività di export e internazionalizzazione.

Si tratta di attività ad alto valore aggiunto in cui maggiormente si concretizza l’identità di “Rete” del Sistema camerale, che vede la collaborazione con soggetti qualificati come: Sistema camerale (regionale, nazionale, estero), Ministero dell’Impresa e Made in Italy (MIMIT) Agenzia ICE.

Non solo, attraverso le ulteriori risorse reperibili attraverso la partecipazione ai bandi della nuova Programmazione comunitaria 2021-2027, Promocamera si è fatta propulsore di innovazione e competitività, affiancando e sostenendo le imprese in maniera personalizzata; attraverso i servizi erogati dal Centro di Competenze transfrontaliero.

Grazie a questa Struttura di Promocamera gli imprenditori possono entrare in contatto con una qualificata rete internazionale di esperti e di Strutture specialistiche in grado di supportare le micro e piccole e medie imprese sui principali aspetti chiave per lo sviluppo di un’efficace e moderna strategia di internazionalizzazione, quali: digitalizzazione, innovazione, marketing e promozione, trasferimento tecnologico, check-up aziendale per il posizionamento sui mercati esteri, sostenibilità ambientale ed energetica.

Nel corso dell’anno appena concluso, grazie alle risorse delegate dall’Ente camerale e ad ulteriori fonti di finanziamento che l’Azienda Speciale camerale ha acquisito dai vari progetti europei a cui ha preso parte, Promocamera ha messo a disposizione delle imprese locali un budget di circa 230 mila euro per sostenere la crescita e la competitività delle imprese locali sui mercati nazionali ed esteri.

La risposta delle imprese è stata positiva ed incoraggiante, in termini di interesse e partecipazione alle attività sviluppate nel corso dell’anno, sia in presenza che in modalità digitale; attraverso le qualificate professionalità che operano presso lo Sportello Internazionalizzazione ed il Centro di Competenze trasfrontaliero, nel corso del 2022 Promocamera ha coinvolto e supportato nelle numerose attività di Internazionalizzazione realizzate circa 150 le Aziende, di cui 125 le aziende informate e formate, 94 quelle assistite individualmente e 45 quelle accompagnate ad eventi di cooperazione in Italia e all’estero (3 Fiere Internazionali e 2 Fiere in Italia). Oltre 170 gli incontri B2B tra imprese locali e buyers/importatori organizzati e gestiti direttamente dall’Azienda Speciale

Prospettive per il 2023

Anche nel 2023 Promocamera erogherà numerosi e molto apprezzati servizi di supporto ed assistenza alle imprese che intendono sviluppare la propria attività di export; si tratta di attività ad alto valore aggiunto in cui maggiormente si concretizza l’identità di “Rete” del Sistema camerale, che vede la collaborazione con soggetti qualificati come il Ministero dell’Impresa e Made in Italy (MIMIT), le Camere di Commercio Italiane all’estero, ICE, ecc.

Di particolare utilità ed importanza sono i servizi di primo orientamento, profilazione, check-up export e assistenza personalizzata alle imprese potenzialmente e occasionalmente esportatrici, grazie alla preziosa attività di sensibilizzazione e contatto con le aziende del territorio svolta dallo Sportello per l’Internazionalizzazione di Promocamera e finalizzata a valutare il potenziale di esportazione, l’analisi e lo sfruttamento delle opportunità offerte dai mercati nazionali ed esteri, anche attraverso l’utilizzo di innovative e moderne modalità di incontro con i buyers/importatori interessati

L’obiettivo è quello di favorire un cambio di mentalità e di approccio da parte delle imprese, integrando le tradizionali attività finora svolte con le più moderne tecnologie digitali, al fine di contribuire ad aumentare il numero delle imprese esportatrici, soprattutto quelle di micro-piccola e media dimensione, aiutandole a gestire consapevolmente il cambiamento richiesto dalla trasformazione digitale in atto, e fornendo loro adeguate ed evolute competenze manageriali per affrontare al meglio i mercati nazionali ed esteri.

Centro di Competenze Transfrontaliero

Attraverso le ulteriori risorse reperibili con la partecipazione ai bandi della nuova Programmazione comunitaria 2021-2027 ed i Progetti di Cooperazione, Promocamera si farà propulsore di innovazione e competitività, affiancando e sostenendo le imprese; con i servizi erogati dal proprio Centro di Competenze Transfrontaliero.

Grazie ad una nutrita e qualificata gamma di consulenti e professionisti iscritti all’Albo esperti, il Centro di Competenze Trasfrontaliero, Promocamera è in grado di erogare alle imprese locali consulenze e assistenza personalizzata sui principali aspetti chiave per lo sviluppo di strategie di competitività e internazionalizzazione (creazione d’impresa, digitalizzazione, innovazione di prodotto/processo, marketing e promozione, trasferimento tecnologico, check-up aziendale, sostenibilità ambientale ed energetica).

Nell’ottica di favorire una maggiore sinergia e coordinamento con le Associazioni di Categoria del nord Sardegna, è in fase di organizzazione un percorso di formazione e qualificazione sul tema di “Euro progettazione”, con focus sulle tecniche di redazione e rendicontazione dei progetti, finalizzato ad acquisire e approfondire competenze sulle principali modalità e tecniche di gestione di progetti di sviluppo della nuova programmazione europea 2021-2027.

Alcuni dati di sintesi dell’attività svolta dal Centro di Competenze Trasfontaliero nel corso dell’ultimo ciclo di Programmazione europea (2014-2020)

N. 13 Progetti Interreg gestiti, per un budget complessivo di circa 1,7 milioni di euro di cui oltre 1 milione di euro utilizzato per erogare servizi alle imprese ad alto valore aggiunto;

oltre N. 150 imprese coinvolte e assistite (operanti nei settori della nautica, turismo sostenibile, energie rinnovabili, biotecnologie e start-up innovative);

N. 75 imprese (operanti nei settori della nautica, turismo sostenibile, energie rinnovabili, biotecnologie e start-up innovative) hanno beneficiato di un voucher erogato da Promocamera (importo medio di oltre € 5.000) finalizzato all’acquisizione di servizi per migliorare la propria attività imprenditoriale e la competitività in senso generale.

Dichiarazioni del Presidente di Promocamera, Francesco Carboni

“C’è un sistema economico che con sacrificio e determinazione prova a reagire alla crisi – commenta il Presidente di Promocamera Francesco Carboni – uno zoccolo duro di imprese che investe, amplia i propri orizzonti commerciali e vuole ripartire. E il Sistema camerale del nord Sardegna è al suo fianco.

La situazione creatasi con la pandemia ha messo a dura prova la nostra economia e non è il caso di lasciarsi andare a facili ottimismi. Ma i numeri delle aziende stanno seguendo con attenzione e partecipazione le iniziative Camerali a supporto dell’Export confortanti: abbiamo ulteriormente rafforzato i servizi di assistenza personalizzata che si sono dimostrati in sintonia con le esigenze delle imprese in questo momento di ripartenza, dobbiamo continuare ad avere grande attenzione soprattutto verso le micro e piccole aziende con servizi ed iniziative che possano fornire i principali strumenti di gestione, marketing, digitalizzazione e sviluppo della competitività dell’impresa.

C’è un territorio che, nonostante le note criticità, non intende piangersi addosso bensì ripartire e competere sui mercati nazionali ed internazionali senza perdere posizioni ma affrontando di petto la sfida globale post Covid-19.

Anche per questo – prosegue il Presidente Carboni – dobbiamo metterci subito al lavoro per reperire altre risorse in modo da aumentare ulteriormente il già significativo budget che l’Ente camerale ha messo a disposizione dell’Azienda Speciale per l’erogazione di servizi ad alto valore aggiunto e la realizzazione di iniziative di Internazionalizzazione da destinare alle imprese locali, e non solo.

Leggi l’articolo su: SassariNotizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

EcoForum Sardegna V edizione I cantieri dell’economia circolare  

Poste Italiane, in provincia di Sassari da mercoledì in pagamento le pensioni del mese