in

Dalla Polizia locale di Sassari ancora doni per famiglie bisognose

solidarieta sassari

Soltanto nell’ultimo mese, quindici bici e 100 giocattoli nuovi, tre tricicli per i più piccini, due valigie, vari capi d’abbigliamento e alimenti, un divano, due culle, tre passeggini, tre materassi, una lavatrice, quattro bombole di gas. Sono alcuni dei doni che la Polizia locale ha raccolto e consegnato a vari istituti tra cui Santi Angeli, comunità di Don Muntoni “il Sogno”, famiglie bisognose presenti al centro storico, chiesa di Latte Dolce e chiesa di Santa Maria di Pisa. E alimenti e vari capi d’abbigliamento alle scuole di San Donato. Anche questo sono previste attività di solidarietà dal Comando di via Carlo Felice, con altre donazioni di capi d’abbigliamento e materiale di cancelleria a bambine e bambini.

In un periodo storico come quello attuale, l’attenzione e la solidarietà verso le fasce più deboli della popolazione sono ancora più importanti. Per questo la Polizia locale del Comune di Sassari ha ulteriormente potenziato la raccolta e la donazione di beni di prima necessità a comunità e famiglie, in tutto il territorio comunale, in base alle esigenze che gli agenti raccolgono ogni giorno. Sentinelle del territorio, sia per garantire la sicurezza e sia per cogliere esigenze e richieste di supporto, gli agenti hanno accolto le richieste di singoli cittadini, famiglie, comunità, scuole, mondo dell’associazionismo e parrocchie.

Il personale da sempre organizza, senza soluzione di continuità, durante tutto l’anno, raccolte di doni da distribuire alle famiglie di Sassari, attraverso strutture presenti nel territorio. Gli agenti che lavorano ogni giorno a contatto con le persone, nei quartieri cittadini, osservano, ascoltano, si fermano a parlare e a confrontarsi. Un modo per cogliere, silenziosamente e con estremo tatto, anche le esigenze di chi magari ha delle necessità e non ha il coraggio di chiedere aiuto. Non solo. Il Comando accoglie anche i doni dei privati cittadini, rivolti a famiglie bisognose. Chi desidera partecipare alle raccolte può avvicinarsi alla stazione mobile di piazza Castello o al Comando di via Carlo Felice, dove gli agenti potranno spiegare come sono organizzate le donazioni e cosa occorre con maggiore urgenza. Allo stesso modo, chi ha bisogno di aiuto, di qualsiasi tipo, può rivolgersi alla stazione di piazza Castello, dove troverà personale formato anche per l’ascolto.

Commenta l’articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti

Leggi l’articolo su: Il Tamburino Sardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Unitelma Sapienza sbarca a Sassari: i primi sei mesi registrano grandi numeri

Sassari, dopo il successo dei dolci a forma di pene arrivano i seni