La facciata dell’Università di Sassari

È ancora aperto, fino al 18 maggio, il bando per l’assegnazione di borse di mobilità internazionale a fini di studio attivato dall’Università di Sassari nell’ambito del programma “Erasmus+” per l’anno accademico 2018/2019.

La riapertura del bando, a disposizione sul sito dell’Università nell’apposita area, è rivolta agli iscritti ai corsi di laurea triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico dei soli dipartimenti di Agraria, Chimica e Farmacia, Giurisprudenza, Medicina Veterinaria, Scienze Umanistiche e sociali, Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione.

I finanziamenti sono destinati allo svolgimento di un periodo di studio all’estero – da svolgere nell’anno accademico 2018/19, con durata minima di tre mesi e massima di 12 – in una delle numerose università europee con le quali l’Ateneo ha stipulato accordi di interscambio. Sempre sul sito web dell’Ateneo sarà possibile visionare l’elenco delle sedi ancora disponibili e le modalità di iscrizione e di accesso alle sessioni dei test linguistici.

Le domande di partecipazione verranno raccolte sino alle 12 del 18 maggio prossimo.

(Unioneonline/v.l.)

fonte: L’Unione Sarda