+ 13°C
logo ViviSassari

Taxi e Ncc abusivi, controlli e sanzioni

Home / Notizie

Taxi e Ncc abusivi, controlli e sanzioni

Date: May 19, 2019
Author: La Nuova Sardegna 22 Nessun commento

SASSARI. Per scoprire come funzionano certi servizi, la cosa migliore è andare a vedere di persona. Anzi, presentarsi come clienti normali dopo avere prenotato e fissato data e orario di partenza. É quello che hanno fatto due agenti della polizia locale di Sassari dopo avere letto la pubblicità stampata su uno dei tanti volantini diffusi in città che propagandava il servizio taxi cumulativo da Sassari all’aeroporto di Alghero. Alla fine gli agenti hanno scoperto che il servizio era irregolare e il titolare della concessione taxi è stato sanzionato con la sospensione della carta di circolazione (da due a otto mesi), il fermo amministrativo del mezzo (per la stessa durata) e la pena pecuniaria di 171 euro.

«Da alcuni giorni abbiamo potenziato i controlli per accertare la regolarità dei servizi offerti dai titolari di licenza di taxi e da quelli di Noleggio con conducente (Ncc) – ha detto il comandante della polizia locale Gianni Serra – anche perchè abbiamo ricevuto segnalazioni di diversi casi di abusivismo». Tra i casi presi in esame, anche quello del titolare di una licenza di taxi che svolgeva impropriamente il servizio di bus-navetta tra Sassari e l’aeroporto di Alghero adottando modalità tipiche del servizio di Noleggio con conducente. «Un taxi, a differenza di un Ncc – ha detto ancora Serra – non può predefinire il prezzo del trasporto poichè il costo viene rilevato dal tassametro (fatte salve modalità differenti di pagamento disciplinate dai regolamenti comunali). Inoltre, il vettore si mette a disposizione di una utenza indifferenziata e i veicoli sostano in appositi spazi individuati dai comuni. Le caratteristiche del Noleggio con conducente invece sono la prenotazione del trasporto, la partenza del mezzo dall’autorimessa, la pattuizione del prezzo (viene concordata una prestazione a tempo o a viaggio). E i veicoli sono privi di tassametro».

I due agenti della polizia locale si sono finti passeggeri in partenza per un viaggio e diretti all’aeroporto di Alghero. Hanno contattato il titolare che pubblicizzava il servizio taxi cumulativo da Sassari ad Alghero a partire da 7 euro. E si sono presentati con tanto di trolley all’appuntamento, alle 11,15 in Largo Porta Nuova, dove il tassista è arrivato puntuale, a bordo del Van c’erano già altri due passeggeri. Il primo aveva pattuito il viaggio a 13 e il secondo a 14 euro. Durante il viaggio, nella zona di Predda Niedda, il conducente del taxi è stato fermato a un posto di controllo appositamente istituito dalla polizia locale. Qui i due agenti a bordo si sono qualificati, hanno evidenziato che il tassametro non era stato attivato e al titolare della licenza è stata contestata la violazione dell’articolo 85 comma 4 del Codice della strada (Noleggio con conducente di veicolo non adibito a tale uso). Un illecito che prevede la sospensione della carta di circolazione da due a otto mesi, il fermo amministrativo del taxi per lo stesso periodo

e la pena pecuniaria di 171 euro.

Gli altri due clienti che viaggiavano sul taxi sono stati fatti accompagnare in aeroporto su un secondo taxi, questa volta regolare. La polizia locale ha sottolineato che i controlli proseguiranno con le stesse modalità nei prossimi giorni.


fonte: https://www.lanuovasardegna.it/sassari/cronaca/2019/03/10/news/taxi-e-ncc-abusivi-controlli-e-sanzioni-1.17783355

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X