I Carabinieri della Stazione di Isili hanno denunciato all´Autorità Giudiziaria un 45enne della provincia di Roma, già noto alle Forze dell’ordine, ritenuto responsabile di truffa

ISILI – I Carabinieri della Stazione di Isili hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 45enne della provincia di Roma, già noto alle Forze dell’ordine, ritenuto responsabile di truffa. L’indagine prende spunto dalla denuncia sporta da una signora che, avendo necessità di sostituire uno smartphone ormai vecchio, veniva attratta da un’offerta pubblicizzata su un sito internet, scoprendo poi che questo sito è stato creato appositamente per compiere delle truffe.

Non esitava quindi a contattare l’inserzionista sia per avere maggiori chiarimenti, sia per decidere le modalità di pagamento. La signora versava così la somma di circa 120euro tramite carta di credito ma, dopo che non vedeva recapitato il telefono a casa, ha iniziato ad insospettirsi e, dopo svariate e-mail di sollecito senza alcuna risposta, si è recata negli uffici dei Carabinieri di Isili per formalizzare la denuncia.

Attraverso una serie di accertamenti, i militari dell’Arma sono riusciti ad identificare il malfattore per il quale, alla luce delle evidenze emerse, è scattata la denuncia in stato di libertà all’Autorità giudiziaria per il reato di truffa. «È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio – spiegano i Carabinieri – e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre delle offerte particolarmente oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa».

Commenti

fonte: Sassari News