Nove persone, in maggioranza residenti a Fonni, risultano indagate a seguito dell´operazione del Corpo forestale dell´Ispettorato di Lanusei, che ha sequestrato un muflone, un cinghiale, fucili e munizioni

Selvaggina abbattuta illegalmente: 9 indagati a Lanusei

LANUSEI – Nove persone, in maggioranza residenti a Fonni, risultano indagate a seguito dell’operazione del Corpo forestale dell’Ispettorato di Lanusei, che ha sequestrato un muflone, un cinghiale, fucili e munizioni. Sono state contestate le violazioni penali per l’abbattimento di specie particolarmente protetta ed in tempo di divieto, ai sensi della legge nazionale e regionale sulla caccia, nonché la sanzione amministrativa per avere esercitato la caccia in assenza di autorizzazione in deroga, di violazione alle restrizioni in materia di contrasto alla lotta alla peste suina africana.

Ieri (domenica), in occasione dell’apertura generale della stagione venatoria, il Nucleo investigativo di polizia ambientale e forestale di Lanusei ha sorpreso nella zona di Monte Novu, nel territorio di Villagrande Strisaili, un gruppo di cacciatori in atteggiamento di caccia con il sistema tradizionale della battuta di “caccia grossa-alla posta”. Gli agenti hanno rinvenuto le carcasse di un cinghiale e di un muflone. Sul posto, piuttosto impervio per la fitta macchia mediterranea e la configurazione del terreno, è arrivato a supporto anche il personale delle Stazioni forestali di Villagrande Strisaili, Lanusei, Osini, Seui e Gavoi e gli agenti del Nucleo investigativo di Nuoro.

L’operazione si inquadra nell’attività di presidio e controllo del territorio che la Forestale effettua a tutela della fauna e della pluralità dei cacciatori che eseguono correttamente la pratica venatoria. Resta alta l’attenzione del Corpo forestale e di vigilanza ambientale nel contrastare il fenomeno alla caccia abusiva nei confronti delle specie particolarmente protette, quale il muflone presente nelle aree del Gennargentu.

Commenti

20:24

Nello scorso fine settimana, la Polizia ha rafforzato la sua attività di prevenzione e controllo del territorio attuando mirati servizi di vigilanza stradale finalizzati al contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’effetto di droghe

7:06

Nelle quotidiane attività di controllo del territorio, per contrastare il fenomeno della contraffazione e dell’abusivismo commerciale, le Fiamme gialle di Cagliari hanno realizzato due interventi, che hanno portato al sequestro di ottantatre prodotti contraffatti

22:06

Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle del gruppo di Cagliari hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una società dell’hinterland cagliaritano esercente l’attività di lavaggio di autoveicoli

29/9/2018

A renderlo noto è il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra, che racconta come venerdì sera, gli agenti del carcere di Sassari-Bancali abbiano salvato un detenuto extracomunitario, appena arrivato che, per motivi ancora sconosciuti, ha cercato il suicidio

29/9/2018

Continua l’azione preventiva e repressiva allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti condotta dai Carabinieri del Comando provinciale di Nuoro, quotidianamente impegnati per garantire sicurezza e rispetto della legalità

30/9/2018

Due uomini ed una donna, dopo due distinte aggressioni, hanno avuto bisogno di ricorrere ai soccorsi dei sanitari dell´Ospedale Marino di Cagliari per contusioni varie

29/9/2018

L’uomo ha proseguito la marcia, dandosi alla fuga effettuando molteplici manovre pericolose all’interno di Borore per vanificare il tentativo di controllo, ma è stato raggiunto e bloccato dopo un rocambolesco inseguimento fino all’abitato di Silanus

29/9/2018

Nel prosieguo delle attività a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme gialle del Comando provinciale di Cagliari hanno concluso due interventi mirati alla verifica del corretto assolvimento, da parte dei contribuenti ispezionati, degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti ai fini delle imposte dirette, dell’Iva e dell’Irap

30/9/2018

La vittima è Antonella Coghe, 34enne nata ad Alghero e residente a Nughedu Santa Vittoria. L´incidente si è registrato nel Supramonte di Baunei, in località Bacu Mudaloru

29/9/2018

Questa settimana, durante i vari posti di blocco, dove sono state convogliate le autovetture in transito sulle strade della Baronia, sono state controllate circa 350 autovetture, con a bordo quasi 720 persone







2 ottobre
2 ottobre





fonte: Sassari News