SASSARI. La polizia locale di Sassari ha concluso in poche ore un’attività d’indagine avviata dopo il furto di una borsa in un esercizio commerciale di via Brigata Sassari. Ancora una volta si sono rivelate fondamentali le immagini registrate dalle telecamere installate al centro storico e, inoltre, l’attenzione di alcuni cittadini che hanno aiutato  le forze dell’ordine nelle indagini.

Una donna di 37 anni, italiana, con precedenti specifici, è entrata in un negozio di accessori di abbigliamento e, approfittando di un attimo di distrazione della commessa, si è impossessata di una borsa allontanandosi velocemente. Il furto, però, è stato notato da un cliente che si è subito lanciato all’inseguimento della donna. La fuga  attraverso le stradine del centro: via Brigata Sassari, via Turritana, via Arborea è durata poco. In via Arborea la trentasettenne è stata bloccata dall’inseguitore, che ha inoltre ripreso la borsa riportandola

al negozio.

Le indagini, partite immediatamente, hanno permesso di acquisire testimonianze e fotogrammi: la donna, così, è stata raggiunta dagli agenti nel centro storico, accompagnata al Comando per gli adempimenti di rito e denunciata a piede libero per furto con destrezza.

fonte: La Nuova Sardegna