ITTIRI. La mostra “Quello che ho i testa”, nata da un progetto dell’affermata fiorista e wedding planner Caterina Cannoni, presentata nel corso dell’ultima edizione di “Prendas de Ittiri”, farà tappa a Putifigari. Infatti, il comitato per i festeggiamenti in onore di Nostra Signora de S’Ena Frisca, ha invitato gli otto artisti che hanno realizzato creazioni espressione del propria fantasia e del proprio estro.

La mostra si terrà presso l’aula consiliare del Comune di Putifigari, in piazza Bojl, i prossimi domenica 20 e lunedì 21 maggio.

«Ci auguriamo – dichiara a proposito Caterina Cannoni – che il lavoro realizzato dagli otto artisti, dopo l’esperienza di Ittiri e di Putifigari possa diventare una mostra itinerante e che serva da stimolo per quanti hanno qualcosa “dentro la testa” e vogliano, dando sfogo alle proprie potenzialità creative, trasmette la bellezza, in qualsiasi forma la si concepisca».

Le premesse sono più che incoraggianti visto che la mostra, nella tre giorni di “Prendas de Ittiri”, è stata visitata da centinaia di persone che hanno manifestato interesse e apprezzamento per le opere, frutto di libera espressione artistica e anche di coinvolgente attualità.

Gli artisti partecipanti hanno, prevalentemente, realizzato opere che in comune avevano un messaggio: ognuno di noi è un artista. E l’attenzione del pubblico ha dimostrato che il messaggio veicolato dalla mostra è stato accolto con curiosità.

Vincenzo Masia

fonte: La Nuova Sardegna