Emozioni, energia e sorrisi tra gli studenti della scuola media di Monte Agellu dell’Istituto comprensivo numero 2.

Il tenore di Porto Torres Francesco Demuro, ospite d’eccezione presso l’Auditorium della scuola, si è esibito con il Nessun Dorma della Turandot di Giacomo Puccini, ricevendo un applauso caloroso dagli studenti e dal pubblico presente.

Al termine della rappresentazione teatrale “Barcellona – Cagliari solo andata” messo in scena dagli alunni del corso ad indirizzo musicale, il cantante lirico ha voluto omaggiare i giovani talenti con la celebre romanza di Turandot, una perfomance perfetta che ha scatenato la richiesta di un bis.

Il tenore ha fatto prima da spettatore dello spettacolo di teatro e musica, un dramma in due atti scritto e diretto dalla docente Celestina Masia, con la collaborazione delle insegnanti Maria Agostina Satta, Melina Scalera e della studentessa Ilaria Mura che ne ha curato la coreografia.

I giovani studenti hanno rappresentato la triste storia di Violante Carroz, contessa di Quirra e marchesa di Cagliari investita da Pietro IV il cerimonioso, a soli quindici anni, ad amministrare i due feudi in una terra straniera lontana dalla sua patria: la Spagna. La figura di Violante, prima bambina, poi donna viene delineata nella sua condizione di straniera odiata dal popolo sardo e in particolare dalla sua acerrima nemica Eleonora D’Arborea che fa di tutto per sottrarle il feudo.

La figura di Eleonora viene ritratta dall’autrice in una veste inconsueta per i sardi: non come liberatrice del popolo, ma come una donna spietata e sanguinaria che non esita ad utilizzare la violenza per la sua sete di potere.

fonte: L’Unione Sarda

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here