+ 12°C
logo ViviSassari

Piano dei litorali in vigore dopo due anni di attesa

Home / Notizie

Piano dei litorali in vigore dopo due anni di attesa

Date: May 20, 2019
Author: La Nuova Sardegna 41 Nessun commento

SASSARI. Il Piano di utilizzo dei litorali del Comune di Sassari, approvato all’unanimità (pur con qualche mal di pancia) lo scorso 22 gennaio è pienamente operativo. L’avviso pubblico di adozione definitiva è stato infatti pubblicato sul Buras del 7 marzo, ultimo passo necessario per l’entrata in vigore. Si chiude così, dopo quasi due anni passati dall’adozione del 24 gennaio 2017, decine di osservazioni presentate nei 60 giorni canonici, di cui 22 accolte, proteste “di spiaggia” e minacce di ricorsi di ogni tipo, i pareri di ben 36 enti e un’ultima coda di polemiche (con Francesca Arcadu, Lalla Careddu ed Efreem Carta che hanno abbandonato l’aula prima del voto contrarie alle concessioni a Porto Ferro)ll’iter del documento che regolamenta i 44 km di costa del territorio comunale di Sassari, che è stato “sezionato” in 120 tavole che lo mappano, descrivendo le caratteristiche degli areali, la presenza di Sic e aree protette, il carico antropico e la presenza di infrastrutture (strade, collegamenti elettrici e reti fognarie). Il tutto per disciplinare la fruizione con finalità turistico-ricreative delle aree demaniali marittime e l’organizzazione dei litorali.

La costa è stata divisa in sei ambiti: Platamona, Fiume Santo, Rena Majore, La Pedraia, Argentiera e Porto Ferro, all’interno dei quali sono state fatte analisi ambientali, paesaggistiche e geomorfologiche per individuare i tratti di litorali idonei al rilascio delle nuove concessioni demaniali. Le superfici idonee sono state classificate sulla base dei parametri fissati dalla Regione, con esclusione dei tratti costieri che hanno caratteristiche fisiche, morfologiche, ambientali e paesaggistiche di elevato valore naturalistico, incompatibili col rilascio di concessioni demaniali.

La trafila dei pareri è stata infinita, con il Pul che è stato sottoposto al nulla osta degli Enti preposti alla tutela e salvaguardia dei valori paesaggistici, ambientali e idrogeologici per la verifica di compatibilità, enti che alla fine hanno dato il via libera alla scelta delle aree in cui dare spazio alle nuove concessioni. Aree in parte riviste rispetto alla prima versione del 2017. In seguito alle osservazioni è stata infatti eliminata una concessione demaniale nella spiaggia di Rena Maiore, una concessione

demaniale nella spiaggia dell’Argentiera, e sono state riposizionate le altre due concessioni semplici nella stessa spiaggia dell’Argentiera, oltre che le tre concessioni previste nella spiaggia di Porto Ferro. Spostati in nuova sede anche i parcheggi nell’areale di Fiume Santo.


fonte: https://www.lanuovasardegna.it/sassari/cronaca/2019/03/09/news/piano-dei-litorali-in-vigore-dopo-due-anni-di-attesa-1.17782891

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X