+ 22°C
logo ViviSassari

Monsignor Saba annuncia la Pasqua citando De Andrè

Home / Notizie

Monsignor Saba annuncia la Pasqua citando De Andrè

Date: Apr 21, 2019
Author: La Nuova Sardegna 9 Nessun commento

SASSARI. Un invito alla partecipazione rivolto a tutti, a coloro che si riconoscono nella fede cristiana e a chi vive la professione laica. Nell’incontro con la stampa, ieri mattina, nella sala del Trono dell’Episcopio, l’arcivescovo Gian Franco Saba, affiancato da don Michele Murgia, direttore dell’ufficio comunicazioni sociali della diocesi, ha presentato la Settimana Santa e anticipato ai giornalisti i contenuti del quaderno pastorale che sarà distribuito i prossimi giorni in occasione della ricorrenza del giovedì santo.

Durante la Settimana Santa, caratterizzata da un fitto programma di celebrazioni che comincia con la Domenica delle Palme per concludersi il giorno di Pasqua, il filo conduttore sarà la riflessione sui misteri dell’esistenza e sulla spiritualità, elementi centrali della Quaresima. Ma rispondendo alle domande dei giornalisti, monsignor Saba ha voluto rimarcare anche un altro aspetto, quella dimensione laica delle celebrazioni che fa parte integrante del vissuto personale di ogni credente. Per farlo ha citato Fabrizio de Andrè: «Certi testi in particolare – ha spiegato l’arcivescovo – soprattutto quelli relativi alle narrazioni della Passione nei quali De Andrè rivolgeva la sua attenzione verso i deboli, gli ultimi, i poveri, i fragili e pur non riconoscendosi esplicitamente nella spiritualità cristiana sottolineava che le celebrazioni della Settimana Santa sono una sorta di raffigurazione di spiritualità e umanità del momento più importante dell’anno liturgico».

Una partecipazione vissuta, dunque, per dare spazio anche alla dimensione più squisitamente umana. Accanto al programma della Settimana Santa che avrà il culmine nel triduo, giovedì, venerdì e sabato prima di Pasqua, è stato presentato anche il quaderno pastorale, frutto di un lavoro condiviso dai responsabili di un’equipe composta da laici e sacerdoti. Si tratta del punto d’arrivo di un percorso avviato i mesi scorsi dopo l’assemblea diocesana di settembre. Il Quaderno è uno strumento che sarà usato per un lavoro in progress e che supporterà l’attività dei gruppi impegnati in diocesi fino alla conclusione dell’anno pastorale. L’arcivescovo ha precisato che le celebrazioni sono anche occasione di incontro con la gente, auspicando che ci sia grande partecipazione.

Oggi nella parrocchia del Latte Dolce si celebra la giornata diocesana dei giovani e domani, Domenica delle palme, dopo la processione delle confraternite, l’appuntamento è in Cattedrale, alle 11. Lunedì volontari e ospiti della Caritas si riuniscono in preghiera con l’arcivescovo Gian Franco mentre nei giorni successivi, le funzioni tradizionali saranno affiancate da meditazioni proposte, in Cattedrale, da monsignor Saba: martedì 16, alle 19, al passaggio della processione dei Misteri, mercoledì 17, alle 19, al passaggio del Cristo e dell’Addolorata e venerdì 19, alle 10, al passaggio dell’Addolorata e, alle 20, al passaggio del Cristo morto. Giovedì 18, si segnala, alle 10, sempre in Cattedrale, la Messa crismale concelebrata da tutti i presbiteri della diocesi, alle 18, il pontificale in coena domini e nel corso della serata le tradizionali

cerche che animeranno il centro storico per l’attesa visita ai sepolcri. Sabato 20, alle 21.30, in Cattedrale, la veglia pasquale e domenica 21, giorno di Pasqua, alle 10.30, in piazza Colonna mariana, la processione de S’Incontru e alle 11, in Cattedrale, il pontificale di Pasqua.


fonte: https://www.lanuovasardegna.it/sassari/cronaca/2019/04/13/news/monsignor-saba-annuncia-la-pasqua-citando-de-andre-1.17800646

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X