+ 10°C
logo ViviSassari

Il bilancio “gioiello” del Comune di Martis

Home / Notizie

Il bilancio “gioiello” del Comune di Martis

Date: Mar 18, 2019
Author: La Nuova Sardegna 4 Nessun commento

MARTIS. Il quadro generale riassuntivo del bilancio del Comune di Martis rivela un ottimo stato economico per questo piccolo ma efficiente e soprattutto virtuoso comune dell’Anglona. Il totale complessivo delle spese relative al 2019 ammonta a 3.659.423,17 euro mentre le spese in conto capitale ammontano a 2.120.123,99 euro. Si tratta però di progetti già avviati o che si andranno a realizzare in questi mesi. Nello specifico i nuovi lavori riguardano ad esempio il centro storico, per un totale di 380.000 (ottenuti dalla legge regionale 29) i cui i lavori sono stati già banditi e in fase di assegnazione, i due progetti per l’efficientamento energetico della casa comunale (per un totale di 500.000 euro) e della casa di riposo per anziani (per 200.000 euro), i lavori nel cimitero (100mila euro) i lavori per l’illuminazione pubblica (60mila) e altri lavori di sistemazione strade rurali per un totale di 24mila euro.

«Ma si devono anche annoverare anche altri progetti già avviati e da completare – spiega il sindaco Tiziano Lasia – come quelli relativi alla piazza Vittorio Emanuele (150.000 euro), alla strada del cimitero (90.000), ai lavori di adeguamento e di messa in sicurezza del corso Umberto (entrata da Laerru) per complessivi 150.000 euro e ai lavori nella biblioteca comunale (20.000), giusto per citare i più importanti. Dal bilancio avremo anche un avanzo di amministrazione pari a 466.000 euro che sarà un’ottima base di partenza per avviare ulteriori investimenti per il 2019».

Inoltre sono già approvati e in arrivo dalla Regione i finanziamenti inerenti il restauro conservativo e l’adeguamento funzionale della vecchia scuola di Martis per la realizzazione al suo interno di un centro servizi (per un totale di 500.000 euro) mentre sono in arrivo altri 150.000 euro per il miglioramento e l’ottimizzazione dell’accessibilità del parco Paleobotanico di Carrucana, della chiesa di San Leonardo e della cascata di Triulintas attraverso gli antichi sentieri di Badde Traes e Billikennor. Altri fondi riguarderanno la videosorveglianza (35.000 euro) e la difesa del suolo nel canale de S’Istrampu (200.000 euro). «Abbiamo mantenuto e stiamo cercando di potenziare tutti i servizi – conclude Lasia – dalla mensa per la scuola dell’infanzia al trasporto studenti, dal verde pubblico al trasporto prelievi e al servizio bibliotecario, tutelando e valorizzando le attività culturali e ambientali,

cercando sempre di migliorare la qualità della vita del nostro paese. Pensiamo, grazie anche al supporto degli uffici di aver svolto un buon lavoro, programmando anche per il futuro, come ad esempio un nuovo padiglione nella casa di riposo e un percorso della salute».


fonte: https://www.lanuovasardegna.it/sassari/cronaca/2019/03/16/news/il-bilancio-gioiello-del-comune-di-martis-1.17786147

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X