+ 13°C
logo ViviSassari

Dopo la denuncia dei piccoli pusher ora è caccia ai fornitori

Home / Notizie

Dopo la denuncia dei piccoli pusher ora è caccia ai fornitori

Date: May 19, 2019
Author: La Nuova Sardegna 37 Nessun commento

SASSARI. L’indagine della polizia locale che ha portato alla denuncia di sette piccoli spacciatori – tutti di età compresa tra i 14 e i 16 anni – è tutt’altro che chiusa. I lunghi appostamenti davanti alla chiesa di San Vincenzo e le immagini registrate delle microtelecamere che presidiavano il piazzale di via Turati, hanno consentito agli uomini del comando di via Carlo Felice di acquisire informazioni su decine, forse centinaia di adolescenti.

Solo sette di loro, quelli ritenuti i più attivi nello spaccio, sono finiti nel registro degli indagati aperto dal procuratore capo Elena Pitzorno, ma per chiudere il puzzle ora si deve arrivare ai fornitori. Gli uomini della polizia locale, coordinati dal comandante Gianni Serra, stanno cercando di risalire ai canali di approvvigionamento. Tra i sette denunciati cinque provengono da paesi della provincia e non è escluso che arrivassero a Sassari già con la marijuana in tasca o negli zainetti, trasportata a bordo degli autobus dell’Arst. Due sono invece sassaresi ed è molto probabile che abbiamo acquistato la sostanza stupefacente nei luoghi di ritrovo del centro, ben noti anche dalle forze dell’ordine.

L’arrivo di una seconda stazione mobile in via Tavolara, dopo quella di piazza Castello, nell’ultimo periodo ha ridotto ad esempio i flussi di giovanissimi verso le panchine accanto alle fermate dell’Atp, dove è possibile acquistare droga dalle prime ore del mattino,

fino all’ora di partenza dell’ultimo autobus per le borgate e i quartieri periferici. Ma la stazione non può presidiare la via 24 ore su 24 e quando si allontana i giovani della zona riprendono possesso delle panchine e lo spaccio – spesso sotto la luce del sole – riparte. (l.f.)


fonte: https://www.lanuovasardegna.it/sassari/cronaca/2019/03/16/news/dopo-la-denuncia-dei-piccoli-pusher-ora-e-caccia-ai-fornitori-1.17786098

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X