Dimesso dal Pronto Soccorso muore, due medici indagati

Un 49enne disabile lamentava forti dolori addominali, dimesso torna a casa e muore poco dopo

Dimesso dal Pronto Soccorso muore, due medici indagati

Di:
Redazione Sardegna Live

Sono stati iscritti nel registro degli indagati per il reato di omicidio colposo un medico di Chirurgia e uno del Pronto Soccorso dell’ospedale di Alghero, in seguito alla morte di un 49enne che lo scorso 26 settembre si era recato al nosocomio con dei forti dolori all’addome.

L’uomo affetto da disabilità mentale, la sera del 25 settembre era stato accompagnato da un’ambulanza al Pronto Soccorso dell’ospedale di Alghero, dopo che il padre aveva chiamato perché il figlio si lamentava per dei forti dolori addominali. il medico di turno dopo averlo visitato ha richiesto una radiografia e una consulenza chirurgica. Dopo gli esami la diagnosi: dolori causati da mancata evacuazione fecale. L’uomo è stato rimandato a casa con una terapia per liberare l’intestino.

Ma il giorno dopo i dolori erano ancora troppo forti e il padre ha riaccompagnato l’uomo in ospedale, dove hanno riconfermato la diagnosi dimettendolo per la seconda volta, ma una volta a casa, è morto poco dopo.


fonte: Sardegna Live