+ 14°C
logo ViviSassari

Detenuto trovato senza vita nel 2007: tre ergastoli

Home / Notizie

Detenuto trovato senza vita nel 2007: tre ergastoli

Date: May 27, 2019
Author: Sardegnalive 12 Nessun commento

Condannati in appello dopo l’assoluzione

Detenuto trovato senza vita nel 2007: tre ergastoli

Di:
Ansa

La Corte d’appello di Sassari, accogliendo le richieste del procuratore generale Gian Carlo Moi, ha condannato all’ergastolo Pino Vandi, Nicolino Pinna e l’agente penitenziario Mario Sanna, ritenendoli responsabili dell’omicidio di Marco Erittu, il detenuto trovato senza vita nel 2007 in una cella del carcere di San Sebastiano a Sassari, morte archiviata inizialmente come suicidio. I tre erano stati assolti in primo grado.

Il processo si era aperto dopo le rivelazioni di un altro detenuto, Giuseppe Bigella, che nel 2011 confessò di avere ucciso Erittu, con l’aiuto del detenuto Nicolino Pinna, su commissione di Pino Vandi, anche lui rinchiuso a San Sebastiano e la collaborazione dell’agente penitenziario Mario Sanna.

A giudizio sono andati anche altri due agenti penitenziari, Giuseppe Sotgiu e Gianfranco Faedda, accusati di favoreggiamento, anche loro assolti in primo grado e per i quali il pg ha chiesto il proscioglimento per prescrizione del reato, puntualmente arrivato per entrambi.

 

Correlati


Cronaca di un orrore. Christian Fodde racconta:


Ghilarza

Nei verbali della deposizione dell’esecutore materiale dell’omicidio gli ultimi istanti di vita del 18enne assassinato sulle rive dell’Omodeo


L'ultimo saluto ad Alberto Melone. Il vescovo ai giovani:


Alghero

Una folla silenziosa e commossa ha partecipato ai funerali nella chiesa di Santa Maria


Omicidio ad Alghero. Dolore e lacrime per l’addio ad Alberto


Alghero

Tantissimi giovani hanno dato l’ultimo saluto al ragazzo ucciso da un colpo di pistola


Il vescovo Mauro Maria Morfino si rivolge ai genitori di Alberto Melone e attacca gli spacciatori di droga


Alghero

“Grande dolore non solo per Alghero. Questo è un dolore sordo e profondo dei nostri figli. Bisogna fermarsi perché è in pericolo una generazione”.

fonte:https://www.sardegnalive.net/news/in-sardegna/34076/detenuto-trovato-senza-vita-nel-2007-tre-ergastoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *