Collisioni tra navi in Corsica

In mare una chiazza di carburante di circa 10 chilometri quadrati

Collisioni tra navi in Corsica

Di:
Redazione Sardegna Live

Tra i mezzi navali che stanno intervenendo sul luogo della collisione fra le motonavi Ulysse (che porta camion e auto) e la portacontainer Cls Virginia nel mar Tirreno, 14 miglia a largo da Capo Corso, in acque territoriali francesi vicino alla Corsica, c’è anche un rimorchiatore antinquinamento partito dal porto di Golfo Aranci, nel nord-est della Sardegna. A gestire le operazioni di soccorso è la Francia, che ha però chiesto supporto all’Italia per fronteggiare l’inquinamento dovuto al carburante fuoriuscito da una delle due navi.

Come riporta l’ANSA dall’Italia sono partite sei imbarcazioni, tra queste anche il mezzo partito da Golfo Aranci è il Koral della Castalia, società che opera in convenzione con il ministero dell’Ambiente per il contenimento di eventuali sversamenti di inquinanti in mare.
Per il momento non è stato necessario far partire le motovedette della Capitaneria di Porto di stanza alla Maddalena.


fonte: Sardegna Live