+ 15°C
logo ViviSassari

Buche, strettoie, pericoli: “benvenuti” a Li Lioni

Home / Notizie

Buche, strettoie, pericoli: “benvenuti” a Li Lioni

Date: May 26, 2019
Author: La Nuova Sardegna 9 Nessun commento

PORTO TORRES. La viabilità all’ingresso del quartiere residenziale di Li Lioni – dove risiedono migliaia di persone – è contraddistinta da buche nel manto stradale, assenza di marciapiedi per i pedoni e una rotatoria provvisoria realizzata da troppi anni in new jersey di plastica. Le proteste degli abitanti sono all’ordine del giorno, seppur inascoltate, ma ora arrivano anche quelle dei clienti che prenotano all’hotel Lybissonis e dai numerosi frequentatori che si recano giornalmente all’impianto natatorio. Il motivo è semplice e ampiamente conosciuto dall’istituzione pubblica: sono costretti a transitare in una stradina molto stretta e nel contempo pericolosa, perché esiste un vecchio guardrail che separa la carreggiata dalla campagna sottostante. Con l’arrivo dell’estate le presenze si intensificano nella struttura ricettiva, e non è certamente un bel biglietto da visita tutta la strada che bisogna percorrere per arrivare all’albergo e alla piscina. Nonostante le garbate proteste ripetute ciclicamente nulla è infatti cambiato da qualche anno a questa parte, con le buche che invece stanno aumentando di dimensione nonostante i tentativi di ripristino messi in atto qualche settimana fa. È necessario un intervento radicale in quel tratto di strada per dare sicurezza agli automobilisti che la percorrono in entrambe le carreggiate e ai residenti che si vogliono muovere a piedi per raggiungere il marciapiede dopo la bretella. Altra criticità è data dalla rotatoria provvisoria realizzata circa sei anni fa dagli operai del Comune, per disciplinare il traffico in entrata e uscita dal quartiere, con i bidoni in plastica che si spostano a ogni folata di vento.

L’amministrazione comunale ha presentato mesi fa una scheda con richiesta di finanziamento di 950mila euro per la realizzazione delle rotatorie e la manutenzione della strada di accesso al quartiere residenziale. Ma finora la situazione è rimasta tale e quale, anzi peggiorata considerando le buche profonde in diversi tratti. E in vista dell’arrivo delle bella stagione rischia

anche di andare in tilt, perché dalla bretella arrivano auto e camper che vanno in direzione della strada costiera che porta ai luoghi di villeggiatura. Una strada trafficata e nevralgica per i collegamenti, che attende da troppo tempo di essere disciplinata con una struttura adeguata.


fonte: https://www.lanuovasardegna.it/sassari/cronaca/2019/05/08/news/buche-strettoie-pericoli-benvenuti-a-li-lioni-1.17813767

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *