Antonella Chessa: «La persona al centro della nostra attività amministrativa»

Stamattina il giuramento della nuova Sindaca di Cheremule

Antonella Chessa: «La persona al centro della nostra attività amministrativa»

Di:
Antonio Caria

Si è svolta questa mattina, nella sala consiliare del Comune di Cheremule, il giuramento della Nuova Sindaca Antonella Chessa. All’insediamento del nuovo Consiglio Comunale hanno preso parte, oltre ad alcuni cittadini del piccolo paese del Meilogu, anche alcuni Sindaci dei paesi limitrofi come Sabrina Sassu (Cossoine), Maria Antonietta Uras (Giave) e Silvano Arru (Borutta e Presidente dell’Unione dei Comuni del Meilogu).

Nel suo primo discorso, la Chessa ha voluto ringraziare i suo familiari, i Consiglieri, i dipendenti comunale e la segretaria per il lavoro che hanno svolto dal giorno delle elezioni (10 giugno) e le persone che hanno voluto dare fiducia alla sua lista “Insieme per Cheremule tra Passato e Futuro”

Nella lettura delle linee programmatiche, la nuova prima cittadina ha rimarcato come la “Persona” (giovani, diversamente abili, anziani, fasce più deboli della popolazione) sarà il punto focale della nuova attività amministrativa, con il potenziamento dei servizi. Inoltre, si procederà alla promozione di giornate e di eventi con l’intento di favorire momenti di integrazione sociale.

Tra gli altri obiettivi, anche la realizzazione di attività ricreative, l’allestimento di un museo per la valorizzazione delle tradizioni popolari e l’organizzazione di giornate ecologiche. La Chessa ha parlato di Cheremule come un “Cantiere Aperto”, con alcuni interventi già posti in essere come al campo sportivo e l’illuminazione pubblica. Una miglioria potrà essere data dalla cura di alcune aiuole, delle aree verdi, della pineta e dal posizionamento per qualche cestino per la carta.

Un’attenzione particolare sarà data ai bandi che saranno pubblicati. La prima cittadina ha anche parlato di “Amministrazione Trasparente” grazie, non solo al sito internet comunale, ma anche alla stampa di un giornalino informativo da consegnare alla cittadinanza. Inoltre, sarà garantita la collaborazione con le Associazioni presenti in paese, come la Consulta giovanile mentre si lavorerà  per l’apertura della biblioteca. Il tutto sempre con un’attenzione al bilancio.

Francesca Silvia Brundu, candidata Sindaca per la lista “Cheremule Bene Comune” e sconfitta dalla Chessa per sette voti, si è detta “orgogliosa” del suo gruppo per come ha affrontato la campagna elettorale. Un ringraziamento è andato a coloro che hanno deciso di dare il voto alla sua lista. «Noi, dai banchi della minoranza, ci impegniamo a collaborare con voi – ha sottolineato la Brundu – in maniera attenta, giusta e costruttiva con l’unico obiettivo di continuare ad arricchire il nostro paese».

Nominata anche la Giunta: Antonio Chessa sarà il vicesindaco e Assessore con delega ai lavori pubblici;  Davide Zara sarà l’Assessore con delega alla cultura, sport e spettacolo mentre Rosa Nunzia Demurtas sarà Assessora con delega alle Politiche giovanili. La Sindaca manterrà i Servizi sociali.

I capigruppo saranno Stefanina Saba per la maggioranza e Francesca Silvia Brundu per la minoranza. La Commissione elettorale sarà composta da Francesco Foddai, Giuseppina Cuccureddu e Francesca Silvia Brundu (effettivi), Stefanina Saba, Luigi Chighine e Salvatore Pittalis (Supplenti). Al termine della seduta un ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni è andato all’ex Sindaco Salvatore Masia, ora nei banchi della minoranza.


fonte: Sardegna Live