+ 22°C
logo ViviSassari

All’Asinara si parla di migrazioni

Home / Notizie

All’Asinara si parla di migrazioni

Date: Apr 21, 2019
Author: Sardegnalive 9 Nessun commento

Dal 27 maggio al 2 giugno un workshop multidisciplinare sulla coincidenza tra le rotte degli uccelli e i flussi migratori degli uomini

All’Asinara si parla di migrazioni

Di:
Antonio Caria

La coincidenza tra le rotte degli uccelli e i flussi migratori degli uomini sarà il tema del workshop multidisciplinare che si terrà dal 27 maggio al 2 giugno nel Parco Nazionale dell’Asinara.

Una settimana intensa per scoprire, grazie al contatto diretto con la natura, la relazione tra migrazione, biodiversità e residenza, con la direzione di scienziati e artisti provenienti da differenti discipline, dalla biologia all’architettura, dall’antropologia alla danza, dall’ornitologia alla letteratura. 

L’iniziativa vedrà coinvolti beneficiari del progetto Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) del Comune di Sassari, gestito dal Gus (Gruppo Umana Solidarietà), provenienti dall’Africa occidentale subsahariana, è sarà rivolta a un numero massimo di ulteriori 4 partecipanti, danzatori, performer, ricercatori, studiosi che abbiano una formazione di base nelle arti performative. 

Il lavoro sarà svolto in luoghi differenti dell’isola dell’Asinara e in diversi momenti della giornata, dal mattino alla notte. Al termine sarà realizzata una performance itinerante, aperta al pubblico, con musica dal vivo, danza e narrazione. 

. Il costo del workshop, che sarà condotto in lingua italiana, francese e inglese, è di 250 euro comprensivi di vitto e alloggio. Per rispondere alla call è necessario inviare un messaggio all’indirizzo di posta elettronica, con curriculum vitae e lettera motivazionale, a overlap.workshop@gmail.com entro lunedì 6 maggio. Per ulteriori informazioni è possibile chiamare i numeri 3470561735 e 3384040237.

fonte:https://www.sardegnalive.net/news/in-sardegna/33481/all-asinara-si-parla-di-migrazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X