Alghero omaggia i suoi caduti

Ieri la cerimonia nella giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate

Alghero omaggia i suoi caduti

Di:
Antonio Caria

Anche il Comune di Alghero ha voluto ricordare i suoi caduti nei vari conflitti bellici con una cerimonia che si è tenuta ieri 4 novembre, giorno dedicato all’unità nazionale e alle Forze Armate.

Il corteo, partito da Palazzo Civico di via Columbano alle 10,00 e guidato dalla Banda Musicale “A.Dalerci”, ha reso omaggio ai caduti della Guardia di Finanza, Aeronautica, Marina, ai caduti civili algheresi in piazza Sventramento e alla lapide dei militari morti nei due conflitti mondiali. La cerimonia si è conclusa con il rientro a Palazzo Civico, dove il sindaco Mario Bruno ha ringraziato con un saluto.

«Oggi centesimo anniversario della Unità Nazionale – ha dichiarato il primo cittadino –, valore da promuovere sempre più in una Italia di tante bellissime ricchezze diverse, ma unite da un legame strettissimo, pagato col sangue. Cento anni che ci separano dalla fine della Grande Guerra e che vogliono inaugurare millenni di pace».

«Anche in un momento non facile per il nostro Paese e per l’Europa di cui siamo fondatori e promotori – ha concluso –, le Città italiane, i comuni, sono sempre più sentinella di democrazia e di prossimità contro ogni nazionalismo, ma a tutela dell’Unita’ del Paese, nella sua diversità che lo rende unico e forte. Faccio un ringraziamento alle forze dell’ordine, non formale, per il servizio che rendono con leale collaborazione alla città di Alghero. Buon 4 novembre. Buona festa a tutti».


fonte: Sardegna Live