SASSARI. Al volante completamente ubriachi e a volte – capita sempre più spesso – drogati e in qualche caso addirittura senza aver mai conseguito la patente di guida e a bordo di auto non revisionate e prive di assicurazione.

Sono dati allarmanti quelli dell’ultimo controllo sulle strade della città e del circondario, effettuato sabato notte dagli agenti della polizia stradale.

Sei pattuglie, coordinate dal comandante provinciale Inti Piras, e un camper con a bordo personale medico della Questura, durante la notte tra sabato e domenica hanno sottoposto ai controlli circa 70 automobilisti.

Di questi, otto (più del 10 percento dei fermati) sono risultati alla guida in stato di ebrezza alcolica con tassi da tre a quattro volte superiori al consentito, mentre due – un 25enne e un 40enne, entrambi sassaresi – sono risultati sotto l’effetto di cocaina e cannabis. Entrambi sono stati denunciati a piede libero e per loro è scattato il ritiro immediato della patente. In generale, i conducenti sanzionati sono di età compresa tra i 20 e 40 anni e tutti residenti in provincia.

Numeri preoccupanti anche alla luce dei dati del pronto soccorso del Santissima Annunziata che raccontano che nel solo mese di ottobre su 44 verifiche richieste dalle forze dell’ordine ai medici in seguito a incidenti stradali ben 25 automobilisti sono risultati positivi ad alcol e droga.

Sabato sera sono state in tutto dieci le patenti ritirate durante l’operazione della polizia stradale. Un’azione messa in campo per contrastare tutti quei comportamenti che statisticamente rappresentano le maggiori cause di incidenti stradali: la distrazione dovuta all’uso dei cellulari, eccessi di velocità e guida in stato di alterazione dovuta all’abuso di alcolici e di sostanze stupefacenti. Uno dei fermati – risultato positivo all’alcol test – viaggiava su una macchina già sottoposta a sequestro pochi mesi fa perché priva di assicurazione. Durante la notte gli agenti della Stradale hanno sequestrato in tutto tre autovetture e un ciclomotore perché privi di copertura assicurativa ed elevata una contestazione per guida senza patente.

Quest’ultima contestazione ha riguardato un 30enne sassarese che nei pressi di via Milano alla vista degli agenti della polizia ha inizialmente tentato la fuga a bordo di uno scooter.

Quando, pochi metri dopo, gli agenti lo hanno raggiunto hanno scoperto che l’uomo non aveva mai conseguito la patente e che il motorino su cui viaggiava era privo di assicurazione di revisione da diversi anni. Per lui è scattata una sanzione di 6000 euro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

fonte: La Nuova Sardegna