SASSARI. Il comitato di quartiere Rizzeddu Monserrato, presieduto da Marco Ussi, di concerto con l’Auser Monserrato Rizzeddu, guidata da Giuseppe Losito, ha chiesto, e il Comune ha deliberato, di rinominare la piazzetta Fondazione Rockefeller in “piazzetta del Volontariato”.

«Il mondo del volontariato è così tanto vasto – spiega il presidente Auser Giuseppe Losito, organizzatore dell’evento – e i volontari che prestano ha loro opera gratuitamente sono decine di migliaia anche in Sardegna e meritano di essere ricordati. La cerimonia dello scoprimento della targa, o delle targhe, nella ex piazzetta Rockefeller, ora ribattezzata “piazzetta del Volontariato”, pensiamo sia unica in Sardegna. Ed è un primato di cui siamo particolarmente orgogliosi perché è un piccolo ma significativo gesto di riconoscenza a un mondo che , grazie alla sua passione, riesce a risolvere tanti problemi altrimenti irrisolvibili». La cerimonia di intitolazione della piazza si terrà sabato 19 alle 10 con una messa, nella chiesa di San Giovanni Bosco in via Washington, in suffragio dei volontari scomparsi nell’adempimento del loro servizio.

Saranno presenti alla cerimonia le rappresentanze delle associazioni di volontariato insieme alle autorità civili, militari e religiose.

La Consulta del volontariato ha già provveduto a inviare l’invito a tutte le associazioni affinché siano presenti, almeno con una loro rappresentanza e con le loro bandiere, gonfaloni, stendardi. «A tutti – sottolinea ancora Losito – si chiede di farsi carico presso gli associati, oltre agli inviti, di indicare gli eventuali caduti in servizio perché saranno “chiamati” e ricordati nel corso della celebrazione della Santa Messa. Chi avesse nominativi di caduti in servizio può comunicarli al 3339727622.

Al sindaco e agli assessori competenti si è chiesto di concordare con il comitato e l’Auser Monserrato Rizzeddu il posizionamento della targa nella piazzetta e inviare gli inviti alla partecipazione alle autorità civili, militari e religiose».

Dopo messa delle 10 ci sarà, circa alle 11, nella Piazzetta ex Fondazione

Rockefeller (a circa 100 metri dalla chiesa) lo scoprimento della Targa seguito da un breve intermezzo bandistico della Banda “Città di Sassari” e un trombettista provetto suonerà “il silenzio”. Un brindisi conclusivo, nella sede Auser in Via Parigi 11, concluderà la mattinata.

fonte: La Nuova Sardegna