PUTIFIGARI. E’ tutto pronto per dare il via alla “XXXV edizione della mostra micologica del Capo di Sopra” in programma sabato e domenica. Con un importante contorno di manifestazioni, in programma domenica, tra cui l’attesa sagra del Porcino e Porcetto a cura della Proloco. Tutto a Putifigari, che si prapara a un fine settimana all’insegna della gastronomia, della cultura e della tradizione, ma soprattutto, dell’ospitalità, della genuinità e della spontaneità.

Il più importante appuntamento della micologia in Sardegna, giunto alla 35ª edizione, organizzato dal commissario Giovanna Luisa Dedola, in stretta collaborazione con l”Associazione Micologica di Putifigari”, la Pro Loco, l’Agenzia regionale “Forestas”, il “Coro de s’Ena Frisca” e l’associazione sportiva “Boyl Putifigari”, sarà caratterizzato da un nutrito programma di eventi.

L’edizione 2018 sarà caratterizzata da un innalzamento del taglio scientifico della mostra, che grazie al coordinatore scientifico Renato Brotzu, prevede per sabato alle 9, il convegno “Tartufi ed altri funghi: una risorsa nascosta”, con Alessandra Zambonelli, Marco Morara, Paolo Fantini, coordinati da Renato Botzu. Nelle stesse giornate, per allietare i numerosi visitatori, è stato predisposto un interessante programma di iniziative a corredo della Mostra allestita all’interno della palestra comunale, con il prezioso contributo dell’Agenzia regionale Forestas, partner della Mostra Micologica.

Sabato alle 17, l’inaugurazione della xxxv mostra micologica e, a seguire, “Il micologo risponde”, a cura di Renato Botzu. Alle 19, appuntamento con l’alta moda: nell’auditorium comunale si terrà un défilé di moda e gioielli , in collaborazione con la “Fucina orafa” di Daniele Sitzia, e la sfilata delle modelle vestite dalle stiliste Maria Conte, Laura Podda, Irene Contini, Paola Cumpostu, Alma Pinna, Su Recramu, Hillabela by Tore Oppes, Angela Maggi e Daniele Sitzia. Presenterà la serata Alessia Simoncelli.

La giornata di domenica sarà ricca di appuntamenti, a partire dalla degustazione dei piatti, alle 12, con la “Sagra del Porcino e Porcetto” a cura della Proloco. Nel piazzale antistante la palestra e nelle vie adiacenti, sarà realizzata la manifestazione “Arti e Mestieri” con numerosi espositori, una sorta di esposizione itinerante dei mestieri tradizionali del territorio regionale. Alle ore 8, organizzata dalla

Boyl Putifigari, in collaborazione con l’A.S.D. Prolagus e Avanera Tour , presso il cantiere forestale di Putifigari. A chiusura della manifestazione, “Ajo tour 2018”, evento di musica e spettacolo con Maria Luisa Congiu, in collaborazione con l’associazione “S’ena frisca” di Putifigari.

fonte: La Nuova Sardegna