Comunicato stampa del 16 maggio 2018

 

IN FASE DI ULTIMAZIONE

GLI INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO

DEL SISTEMA IDRICO DI SASSARI

Lavori ancora in corso lungo la condotta tra Monte Oro e Ponte Rosello: la riapertura dell’erogazione slitta a domani mattina in alcuni quartieri

Autobotti operative fino al completamento degli interventi

 

Sono in fase di ultimazione gli interventi di efficientamento e ingegnerizzazione del sistema idrico cittadino di Sassari programmati per oggi. Dalle 7 del mattino sono operative diverse squadre in cantieri differenti tra l’impianto di potabilizzazione di Truncu Reale e la rete di distribuzione della città di Sassari. Come nei precedenti interventi, i lavori sono stati pianificati nella stessa giornata per concentrare gli orari in cui è stato necessario sospendere l’erogazione.

Potabilizzazione. Nell’impianto di Truncu Reale le squadre di Abbanoa stanno completando l’intervento di manutenzione in una delle vasche di chiariflocculazione (sistema che elimina le impurità dall’acqua grezza). La vasca è stata vuotata ed effettuate le operazioni di pulizia. Quando termineranno tutti i lavori nelle condotte,  i tecnici dell’impianto riavvieranno la produzione di acqua potabile.

Interventi nelle reti. In via degli Astronauti è stata completata l’installazione di una valvola riduttrice come pure nelle vie Tavolara e Pigliaru sono stati inseriti due misuratori di portata. Sono in fase di completamento i lavori di installazione di un nuovo misuratore di portata nel serbatoio Quota 340 mentre l’intervento lungo la condotta da 800 millimetri tra Monte Oro e Ponte Rosello ha rivelato più complesso del previsto a causa della presenza di ancoraggi in cemento armato da smantellare. L’intervento proseguirà senza sosta per tutta la notte fino al suo completamento. Sarà però necessario posticipare l’apertura dell’erogazione nei quartieri alimentati in via esclusiva da Truncu Reale tramite il serbatoio e la condotta di Monte Oro: Centro Storico, Porcellana, Monte Rosello basso, Sacro Cuore, Latte Dolce, Santa Maria di Pisa e Piandanna. Al posto delle 23, il servizio sarà ripristinato alle 6 di domani mattina.

 

Sono confermati tutti gli orari di riavvio del servizio negli altri quartieri:

·       in fase di riapertura l’alimentazione del Serbatoio Quota 340 al servizio di Luna e Sole, Prunizzedda, Carbonazzi, Monte Rosello Alto

·         zone dipendenti dal serbatoio di Via Milano, alimentato dal potabilizzatore del Bidighinzu con integrazione da Truncu Reale tramite il sollevamento di Ponte Rosello – Lu Fangazzu, San Paolo, San Giuseppe, Monserrato, Monte Rosello medio, Sassari 2, Badde Pedrosa, Tingari, Valle Gardona e Gioscari –  secondo i seguenti orari: riapertura alle 5 di domani mattina e nuova chiusura notturna sempre domani dalle 20 fino alle 5. In base alla possibilità di aumentare l’integrazione della fornitura dall’acquedotto Bidinighinzu, sarà possibile aumentare le ore di erogazione.

 

Non sono state effettuate restrizioni nella condotta a Li Punti, San Giovanni, Sant’Orsola, Caniga, La Landrigga, Bancali, Ottava, San Quirico, San Giorgio, Predda Niedda e il carcere di Bancali

Per far fronte ad eventuali emergenze idriche sono stati messi a disposizione tre punti fissi di erogazione in Piazzale Segni, via Bachelet, viale Adua. Un servizio autobotte con  stazionamento è rimasto a disposizione su via Pirandello.  Inoltre, altri due mezzi con cisterna sono tuttora operativi per il costante riempimento dei serbatoi degli Ospedali. Ulteriori due autobotti saranno in campo per il rifornimento delle utenze sensibili che ne dovessero avere necessità.

Verranno intrapresi tutti gli accorgimenti necessari a limitare i disservizi. Qualsiasi anomalia potrà essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24. Abbanoa segnala che alla ripresa dell’erogazione l’acqua potrebbe essere transitoriamente torbida a causa dello svuotamento e successivo riempimento delle tubazioni.

link: Abbanoa