histats.com

Switch to the dark mode that's kinder on your eyes at night time.

Switch to the light mode that's kinder on your eyes at day time.

Switch to the dark mode that's kinder on your eyes at night time.

Switch to the light mode that's kinder on your eyes at day time.

in

Porto Torres si prepara al Nautic Event, le parole del sindaco Massimo Mulas

Porto Torres si prepara ad accogliere il Nautic Event, la manifestazione organizzata da Assonautica Nord Sardegna, in programma il 14, il 15 e il 16 giugno presso la Torre aragonese.
A seguire un intervento in merito del sindaco Massimo Mulas. 
«Porto Torres è una delle principali porte d’accesso della Sardegna, e per questo motivo è un grande piacere ospitare il Nautic Event. Questo evento dimostra quanto sia fondamentale la sinergia tra tutti gli attori coinvolti, dalle istituzioni alle associazioni, ognuno dei quali contribuisce a rendere unica questa manifestazione. La collaborazione tra tutti è la chiave vincente per mettere in luce le potenzialità del nostro territorio, che ha tutte le carte in regola per diventare una destinazione turistica di alto livello.
Stiamo intraprendendo un percorso verso questa direzione e il Nautic Event ne rappresenta un passo fondamentale. Per questo, ringraziamo l’Assonautica e la Camera di Commercio di Sassari per la  sensibilità e il coraggio dimostrati nello scegliere di organizzare la seconda edizione di questa kermesse a Porto Torres, dove il settore nautico può davvero rappresentare una risorsa significativa.
Grazie alle direttive regionali sull’albergo nautico diffuso, infatti, avere un porto nel centro storico cittadino significa poter sopperire alla carenza di strutture ricettive. Inoltre, il Nautic Event porta con sé un vento di cambiamento che parla di unità tra tutte le componenti del nostro territorio, permettendoci di prendere il largo insieme verso un nuovo sviluppo.
Lo dimostra anche la partecipazione degli organizzatori degli eventi del programma camerale Salude&Trigu che supporta le manifestazioni mirate a valorizzare la provincia di Sassari in chiave turistica. Cultura, tradizioni, ambiente, enogastronomia e capitale umano sono gli ingredienti di una ricetta che mette in vetrina le peculiarità del nord-ovest della Sardegna, dando concretezza al concetto di rete tra Comuni».

Il comunicato inviato dall’ufficio stampa della Camera di Commercio Nord Sardegna e il programma in allegato

“La nautica deve rappresentare un elemento di crescita e sviluppo territoriale. Una filiera che può innescare processi virtuosi trasversali tra comparti, nel momento in cui si attivano iniziative di sistema. Anche nell’edizione 2024 il Nautic Event avrà questo obiettivo da raggiungere e rafforzare. Ad iniziare dalla portualità, attraversando tutta l’Isola coinvolgendo tutti i sistemi e le filiere. Sarà un evento nel quale ci sarà spazio per tutto quello che la Sardegna è in grado di offrire in un’ottica integrata di sviluppo: dal turismo alle eccellenze enogastronomiche, passando per il sistema dell’accoglienza e la visione di nuovi utilizzi delle aree che possono essere destinate allo sviluppo della nautica.

Assonautica Nord Sardegna anche quest’anno mira a promuovere l’offerta turistica integrata regionale partendo dalle coste per giungere l’interno dell’isola e, per farlo, ha scelto Porto Torres che ospitera il Nautic Event da venerdì 14 a domenica 16 giugno sotto la Torre Aragonese. L’idea è permettere di scoprire il territorio in un percorso lungo il quale poter apprezzare cultura, tradizioni, ambiente ed enogastronomia in grado di rappresentare al meglio la Sardegna che non si conosce e che generalmente si trova fuori dai circuiti turistici più noti.

“Nautic Event Sardegna 2024”, renderà protagoniste della promozione turistica tutte le marine che insieme ai partner locali saranno in grado di accompagnare i diportisti lungo itinerari tematici, incuriosendoli e affascinandoli.

Il programma è denso di eventi che si potranno conoscere meglio su www.nauticevent.it.

L’obiettivo della kermesse è quello di sostenere il percorso di costruzione della destinazione Sardegna per il turismo nautico. L’elemento cardine sarà perciò quello di trasmettere e capillarizzare il messaggio tra i diportisti, relativo all’offerta turistica presente in territori che superano i confini delle marine e dei porti turistici. Il “Nautic Event 2024” in questo senso non sarà una vetrina: si dimostrerà un utile strumento di divulgazione e di confronto operativo finalizzato alla conoscenza del territorio regionale e della sua articolata offerta di servizi presenti nell’Isola.

“L’azione del Nautic Event non si esaurirà qui. Anzi. L’evento – sottolinea il presidente di Assonautica nord Sardegna, Giovanni Conoci- è pensato come format esportabile e riproducibile anche in contesti fieristici. Nell’ offerta turistica che si intende rappresentare continueranno, infatti, ad essere valorizzati e promossi, la componente culturale, archeologica, etnografica insieme alle eccellenze delle produzioni tipiche locali. Oltre ad incontri che abbiano come focus i temi strategici di sviluppo del settore”.

Il “Nautic Event Sardegna 2024″ è un’azione di marketing territoriale organizzata da Assonautica nord Sardegna che può contare sul sostegno concreto del Comune di Porto Torres, del Consorzio industriale provinciale di Sassari, del Parco dell’Asinara, della Capitaneria di Porto Torres, dell’Autorità di sistema portuale del mare di Sardegna e della Camera di Commercio di Sassari che attraverso il programma Salude&Trigu porterà come ospiti numerosi protagonisti dell’estate che sta per iniziare.

Saranno numerose le attività che caratterizzeranno i tre giorni della manifestazione, attraverso la creazione di un percorso espositivo e narrativo dell’offerta integrata mediante la creazione di postazioni che esporranno le proposte di macro aggregati territoriali in cui le marine, in partnership con gli operatori dei vari territori, saranno i protagonisti e i promoter del racconto del territorio. Testimonial come il velista Andrea Mura e numerosi ospiti del settore parteciperanno a dibattiti, incontri e spettacoli che avranno come minimo comune denominatore la scoperta e lo sviluppo del territorio del nord ovest ma anche la tutela ambientale”.

Leggi l’articolo su: Sardegna Reporter

Sardegna Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Biden, ‘non mi aspetto un cessate il fuoco a Gaza subito’

Strumenti e parole per l’impresa rurale: due appuntamenti per parlare di fondi comunitari, formazione e comunicazione di impresa

Back to Top
Share via
close

Ad Blocker Detected!

Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.