in

Padova in festa per Sant’Antonio, migliaia di fedeli in processione

Basilica del Santo gremita, lunghe code per accedere alla Cappella delle Reliquie, e decine di migliaia di fedeli da tutta Italia oggi alle celebrazioni della festa di Sant’Antonio, patrono di Padova. Un appuntamento con la devozione popolare che richiama pellegrini da tutto il mondo. Il tempo inclemente, con minaccia di pioggia, ha lasciato il posto con il trascorre delle ore ad una giornata di sole, che ha agevolato il flusso costante di fedeli. Quarantamila i passaggi calcolati, dall’inizio della tredicina, nella cappella delle requie di Antonio. Numerosi i gruppi che sono giunti a piedi dai comuni limitrofi a Padova, partendo anche alle 2 notte per arrivare in Basilica alle 6.00, ora della prima celebrazione della giornata.
    “Antonio è vicino alla gente perché il suo richiamo non ha barriere né differenze. Ascolta e dialoga con tutti mediante la sua Parola, così come nell’intimo della meditazione e del silenzio” ha detto il rettore della Basilica, padre Antonio Ramina.
    Momento clou, come sempre, è stata nel pomeriggio la tradizionale processione l’esposizione delle reliquie e la statua del Santo portata sul baldacchino lungo le strade del centro di Padova, con al seguito le autorità civili, militare e religiose, e la partecipazione di migliaia di persone.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Leggi l’articolo su: Ansa.it

Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Truffa e riciclaggio, arrestato imprenditore social Ivan Szydlik

Biden, ‘non mi aspetto un cessate il fuoco a Gaza subito’