in

Ploaghe, il comune ricorda le vittime di Sutri del 1943

L’amministrazione comunale di Ploaghe rappresentata dal sindaco Carlo Sotgiu e alcuni amministratori comunali in trasferta a Sutri, in provincia di Viterbo, nel Lazio, per commemorare i diciassette sardi che persero la vita in località Montefosco, non lontano dal paese.

A ottant’anni dall’eccidio gli amministratori del centro del Coros hanno voluto rendere omaggio ai cinque compaesani trucidati il 17 novembre del 1943.

«Sutri, Capranica e Ploaghe hanno rinnovato la loro amicizia in una giornata nel nome della memoria – ha dichiarato il primo cittadino -. Un grazie di cuore alla banda musicale di Ploaghe, sempre presente, ed a tutte le persone che hanno voluto intraprendere con noi questo viaggio ed all’amministrazione comunale di Sutri che ci ha accolto ed ospitato. Perché niente di simile possa più accadere».

© Riproduzione riservata

Leggi l’articolo su: L’Unione Sarda

L'Unione Sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Due automobilisti sardi su 100 girano video mentre guidano

Ruba alcolici e salumi: arrestato algherese