in ,

Gemellaggio enogastronomico, parla la sindaca Sandri

ALGHERO – Martedì mattina a Casa Gioiosa la conferenza di presentazione del “Gemellaggio Enogastronomico” tra le città di Alghero e San Michele all’Adige (TN), alla presenza di Alessandro Cocco, delegato al Turismo e Cultura della giunta guidata da Mario Conoci, e della sindaca Clelia Sandri. Un’iniziativa resa possibile grazie alla la presidente dell’Associazione Ristoranti Regionali Cucina Doc Marinella Argentieri Serio. Il lavoro si inserisce nel calendario per il mese di novembre di attività legate alla valorizzazione dell’enogastronomia promosse dall’Amministrazione, al fine di destagionalizzare i flussi turistici. Durante l’incontro è stata data evidenza alle peculiarità che uniscono le due città, entrambe “territori di confine” e con unicità di grande valore legate proprio all’enogastronomia. E’ stata inoltre ricordata la figura di Franco Serio, già vicesindaco di Alghero e guida visionaria e lungimirante dell’allora Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo.

Leggi l’articolo su: Alguer.it

Alguer.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Colpisce con un sasso poliziotto, arrestato tifoso a Firenze

Porto Torres, centinaia di marittimi ancora senza medico fiduciario