in

Sei mesi per radioterapia, protesta in piazza a Fonni

Centinaia di persone hanno
partecipato questa sera in piazza dei Martiri a Fonni alla
manifestazione di solidarietà verso i pazienti oncologici della
Asl di Nuoro che sopportano lunghe liste d’attesa e per Gian
Michele Angheleddu, l’autotrasportatore 51enne di Fonni, che nei
giorni scorsi si è visto consigliare dal servizio di
Radioterapia di Nuoro, di andare fuori dall’isola per le cure
radioterapiche visto le file d’attesa lunghe sei mesi.

   
Il paziente fonnese era in prima fila in piazza, anche per
denunciare “la vergogna dell’esposto contro ignoti per danno di
immagine presentato alla Procura di Nuoro dall’assessorato
regionale alla Sanità”, dopo il caso mediatico esploso con la
denuncia del caso di Angheleddu da parte di due assistenti
sociali di Fonni.

   
“Oggi siamo qui per il diritto alle cure di tutti i sardi in
modo che nessuno debba andare oltre mare per curarsi – ha detto
l’autotrasportatore di Fonni -. Non abbassiamo la testa nei
confronti di chi non vuole che si sappia la verità e denunciamo
la vergogna della denuncia contro ignoti dell’assessore Doria:
io, mia moglie e le assistenti sociali siamo stati ascoltati dai
carabinieri perché vuol dire che proprio ignoti non siamo”.

   
Presenti le varie associazioni dei malati tra cui “Sos Sanità
Barbagia Mandrolisai” e “Vivere a Colori”, quest’ultima arrivata
con il camper che per due anni ha stazionato in piazza Vittorio
Emanuele a Nuoro simbolo della lotta dei pazienti oncologici:
“Il camper è pronto per ripartire – assicura Marilena Pintore
dell’associazione -. In questo territorio si muore perché non
possiamo curarci. La malattia non attende e noi pazienti
oncologici abbiamo paura: le cure tempestive sono importanti
perché il tempo non è dalla nostra parte”.

   
Presenti la sindaca di Fonni Daniela Falconi e la vice
presidente del M5s Alessandra Todde. “Auspico che la politica si
occupi seriamente di sanità per le nostre comunità, che oggi ci
stanno negando” ha detto la prima cittadina.

   
“E’ importante testimoniare la propria presenza in un momento
difficile come questo, in cui oltre ai ritardi nelle cure è
stata calpestata la dignità del malato”, ha aggiunto la
parlamentare.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Leggi l’articolo su: Ansa.it

Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Porto Torres: il nuovo McDonald’s assume 50 persone

Lavoro, open day a Olbia il 26 settembre