in

Kiev, ‘nella notte massiccio attacco russo su Odessa’ 

Questa notte le forze russe hanno lanciato “un massiccio attacco” contro le infrastrutture civili della regione ucraina di Odessa. Lo ha affermato lo Stato Maggiore di Kiev in un aggiornamento su Facebook. “Dall’inizio di oggi, gli occupanti russi hanno lanciato un massiccio attacco missilistico-aereo utilizzando missili da crociera e droni contro le infrastrutture civili di Odessa. Le informazioni sulle conseguenze di questo attacco terroristico sono attualmente in fase di chiarimento”, ha scritto lo Stato Maggiore.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha ammesso che i progressi della controffensiva di Kiev sono stati lenti e che “la situazione è difficile”, ma è necessario andare avanti e “non dare tregua a Putin”. “Abbiamo l’iniziativa. Questo è un vantaggio”, ha detto Zelensky in un’intervista a Cbs News. “Abbiamo fermato l’offensiva russa e siamo passati alla controffensiva. E nonostante ciò, non è molto veloce”, ha aggiunto. “Dobbiamo liberare il nostro territorio il più possibile e andare avanti, anche se si tratta di meno di mezzo miglio o cento iarde, dobbiamo farlo”, ha continuato. “Non dobbiamo dare tregua a Putin.” Commentando gli attacchi di droni sulla Russia, che l’Ucraina non riconosce ufficialmente, Zelensky ha sottolineato che Kiev “usa le armi dei partner solo sul territorio dell’Ucraina”, ma “la Russia deve sapere che qualunque sia il luogo utilizzato per lanciare missili per colpire l’Ucraina, l’Ucraina ha tutto il diritto morale di attaccare quei luoghi”.

Kiev, ‘2 morti per i raid russi sul Kherson di stanotte’ 

Due persone sono morte a seguito degli attacchi russi lanciati sulla regione ucraina di Kherson nella notte. Lo ha affermato il governatore dell’oblast, Oleksandr Prokudin, in un messaggio su Telegram citato da Ukrinform. “A seguito di un attacco a Kherson, un uomo di 72 anni è morto. Un altro è rimasto ferito, è stato soccorso sul posto”, si legge nel messaggio. “A Kizomys è stata colpita una casa privata. Un’anziana è morta sul colpo per le ferite riportate. Un uomo di 60 anni è stato portato in ospedale in condizioni moderate. Anche Olhivka è stata sotto tiro. È rimasta ferita una donna di 63 anni. È stata ricoverata in ospedale”.

Ministro Esteri cinese in visita in Russia fino al 21/9

Il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, sarà in visita in Russia da oggi al 21 settembre per colloqui sulla sicurezza: lo ha reso noto il suo ministero. “Su invito di Nikolai Patrushev, segretario del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa, Wang Yi… si recherà in Russia per tenere il 18/o ciclo delle Consultazioni sino-russe sulla sicurezza strategica (Sscc) dal 18 al 21 settembre,” si legge in un comunicato pubblicato sul sito del ministero.

Mosca, abbattuti droni Kiev in Crimea e vicino alla capitale 

La Russia afferma di aver abbattuto nella notte diversi droni ucraini nella Crimea annessa e nelle regioni di Mosca, Belgorod e Voronezh. “I droni sono stati intercettati sulle aree occidentali, sud-occidentali, nord-occidentali e orientali della penisola di Crimea, sui distretti di Istra (ovest) e di Domodedovo (sud) della regione di Mosca, sulle regioni di Belgorod e Voronezh (sud-ovest)”, ha reso noto il ministero della Difesa in un comunicato senza precisare il numero di velivoli abbattuti. La nota afferma inoltre che “le officine dell’impianto di Kharkiv dove venivano effettuate la riparazione e il restauro dei veicoli blindati delle Forze armate ucraine sono state colpite da un attacco missilistico”.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Leggi l’articolo su: Ansa.it

Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Biden sanziona l’ex presidente iraniano Ahmadinejad

Kiev: ‘Rotta la linea difensiva russa in direzione Bakhmut’