in

A Ozieri il Festival del turismo itinerante: laboratori, enogastronomia e sport all’aria aperta

Alla scoperta di Ozieri e del Logudoro. In camper e caravan ma anche in bicicletta e a piedi. È un programma ricco e alla portata di tutti quello preparato dall’Associazione Camperisti Torres per il IV Festival del turismo itinerante. Tre giorni, dal 6 al 8 ottobre, con base a Ozieri. Anche la data è stata scelta per dimostrare come la stagione turistica in Sardegna possa andare oltre i mesi estivi.

Partenza il 9 nelle piazze di Ozieri con laboratori di giochi tradizionali, attività per le scuole e orientamento all’arrampicata sportiva.

Fra le attività proposte nei Giardini del Cantaro e nei dintorni del centro logudorese: cicloturismo, mountain bike, canoa e kayak sul lago Coghinas, trekking, battesimo della sella e il Cammino di Santu Jacu. Ci sarà spazio anche per l’enogastronomia e la Rassegna di World Music  con Boynares e Clara Farina, il trio di Francesco Piu e l’Uglienta Street Band. 

La presentazione si è tenuta nella Camera di Commercio di Sassari perché il festival rientra negli eventi di Salude & Trigu.

© Riproduzione riservata

Leggi l’articolo su: L’Unione Sarda

L'Unione Sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Turismo itinerante: tre giorni a Ozieri tra escursioni, laboratori enogastronomici e sport all’aria aperta

Sassari, riconsegnate 4 aree giochi ai bambini grazie ai fondi Covid