in ,

Ritorna il Cavidani Alguerès: gli eventi

ALGHERO – Ritorna l’appuntamento con il Cavidani Alguerès, la rassegna promossa per il terzo anno dalle Edicions de l’Alguer: dal 15 al 17 settembre, nel cortile del frantoio dell’Antica Compagnia Olearia Sarda, in via Vittorio Emanuele 225, a partire dalle ore 20, si alterneranno presentazioni di libri, musica, canto, e degustazioni di prodotti tipici del territorio. Ogni sera, oltre all’olio prodotto dalla azienda che ospita la manifestazione, si potranno assaggiare il pane del panificio Cherchi di Olmedo, i formaggi dell’azienda Monteforte dei fratelli Riu, accompagnati da un buon calice di vino delle Tenute Delogu, il tutto arricchito dall’illustrazione dei prodotti.

Il programma di quest’anno è particolarmente vario e rappresentativo della cultura algherese e territoriale. Venerdì 15 aprirà la manifestazione la splendida voce di Marta Soggiu, accompagnata da Riccardo Moni. Subito dopo la pillola quotidiana di ortografia algherese di Francesco Ballone, docente di algherese all’Università di Sassari. Seguirà la presentazione del libro “Contes, rondalles, històries i records” curato da Enza Castellaccio. Chiuderà la serata la voce di Aurora Bassu, accompagnata da Franco Cano, Antonio Garofalo, Alessia Pischedda e Francesca Pischedda. Poi spazio alle degustazioni e alle chiacchiere.

La serata di sabato sarà aperta dalla voce di Daniele Cambule, accompagnato da Franco Cano, Antonio Garofalo, Alessia Pischedda, Francesca Pischedda, a seguire le pillole di Francesco Ballone, per passare subito alla presentazione del libro “Chierico vagante” del maestro Mario Nieddu, che dialogherà con Franco Sanna. Seguirà l’intervento dell’enogastronomo Giuseppe Izza, che dialogherà con i produttori presenti nelle tre serate. La chiusura musicale del sabato sarà affidata alle voci di Franco Cano e Gabriella Caria, accompagnati da Antonio Garofalo, Daniele Cambule, Alessia Pischedda e Francesca Pischedda.

Domenica 17 serata conclusiva che si aprirà con la voce di Sophia Cadoni, accompagnata da Franco Cano, Antonio Garofalo, Daniele Cambule, Alessia Pischedda, Francesca Pischedda e Gabriele Faedda. Seguirà l’intervento di Francesco Ballone e la presentazione del progetto “Canterelles per cada dia” de la Delegació de l’Alguer de l’Institut d’Estudis Catalans. Sarà presentato il libro “Le voci di Garulè. Epopea minore di un mondo scomparso” di Giuliana Carboni, e lo faranno Fabiola Chessa Lobrano e Marzia Caria. Chiuderanno la serata le voci di Francesca Idili e Anna Ballone, accompagnate de Franco Cano, Antonio Garofalo, Daniele Cambule, Alessia Pischedda e Francesca Pischedda.

Leggi l’articolo su: Alguer.it

Alguer.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Screening gratuiti alla vista ad Alghero

‘No woman, no panel’, la parità anche nei talk in Sardegna