in

Ragazza denuncia, ‘violentata in strada da un giovane’

Una ragazza di 18 anni ha denunciato di essere stata violentata questa mattina all’alba a Milano da un coetaneo che si è offerto di aiutarla mentre lei si trovava in strada in stato confusionale dopo aver passato la nottata con il fratello e amici e aver bevuto qualche bicchiere di troppo.

A soccorrere la giovane, originaria di El Salvador, sono stati gli agenti della volante del Commissariato Ticinese, dopo aver ricevuto una chiamata per una donna aggredita. Alle 6.45 circa sono intervenuti In Alzaia Naviglio grande. Qui hanno trovato due giovani che si strattonavano, tra cui la 18enne che ha riferito loro di aver trascorso la serata con il fratello e di essersi poi ritrovata da sola lì, in mezzo alla strada, ubriaca. A quel punto si è avvicinato un tipo, pure lui 18enne ma di origini egiziane, che, secondo la denuncia, si sarebbe offerto di darle una mano. Invece il ragazzo, ora indagato a piede libero per violenza sessuale, l’avrebbe costretta ad avere rapporti sessuali in un giardinetto nelle vicinanze.

La giovane è stata trasportata alla centro antiviolenza della Mangiagalli, dove è ricoverata in attesa dell’esito degli accertamenti. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Leggi l’articolo su: Ansa.it

Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

G20, i leader in raccoglimento al memoriale di Gandhi

Prima vittoria per l’Alghero con Meloni-goal