in

Genovese in vacanza ad Alghero, colpito da un’ischemia: «Salvato dai medici del Santissima Annunziata, la sanità sarda funziona»

Era in vacanza ad Alghero, come è ormai solito fare durante la stagione estiva. Angelo Gambino, pensionato genovese, è stato colpito da un’ischemia acuta alla coronaria destra, che fortunatamente si è risolta in un brutto spavento: «Grazie al pronto intervento», racconta, «del personale del Pronto Soccorso di Alghero, della cardiologa di turno e del personale che ha prontamente realizzato l’origine del problema, indirizzandomi subito alla Terapia intensiva dell’ospedale Santissima Annunziata di Sassari». 

Ed è qui che Gambino avrebbe ricevuto un’assistenza impeccabile: «Ho trovato competenza. Mi hanno applicato uno “stent” coronarico, grazie al quale spero di non aver subito gravi danni al cuore. Spesso in “continente”», prosegue il pensionato, «si ha l’errata convinzione che la sanità nell’Isola non sia all’altezza, ma con questa mia esperienza voglio sfatare questo luogo comune».

Non solo: «Nel contempo desidero esprimere un sentito ringraziamento e immensa gratitudine a tutto il personale che mi ha assistito, dai chirurghi ai medici, sino agli infermieri e agli oss e, se permettete, anche al cuoco stesso e ai suoi aiutanti per l’ottimo vitto».

(Unioneonline/L.Ne.)

© Riproduzione riservata

Leggi l’articolo su: L’Unione Sarda

L'Unione Sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Sedicenne muore in una banlieue inseguito dalla polizia a Parigi

Mostra “Premio Vittorio Inzaina” – Telti (SS)