in

Moto d’acqua in avaria a La Pelosa: soccorsi due giovani

Ancora un’operazione di soccorso del “Presidio acquatico” dei vigili del fuoco istituito nel comune di Stintino per le emergenze in mare. Una presenza costante delle squadre del 115 che ieri sono intervenute per il soccorso ad una coppia di ragazzi che si erano avventurati con la moto d’acqua al largo della mare antistante la spiaggia La Pelosa.

Il mezzo in avaria è stato recuperato dai vigili del fuoco trainando la moto con i due giovani a bordo fino al porto di Stintino. Il servizio rappresenta un importante passo avanti nella protezione delle acque costiere e dei bagnanti, garantendo un’azione tempestiva e mirata in caso di emergenze. I vigili del fuoco sono equipaggiati con mezzi d’avanguardia, tra cui moto d’acqua e gommoni, per monitorare costantemente le zone costiere e intervenire prontamente in caso di necessità.

L’obiettivo primario del Presidio Acquatico è quello di garantire un ambiente balneare sicuro per residenti e turisti, prevenendo potenziali situazioni di pericolo e rispondendo tempestivamente a emergenze legate alla balneazione e alla navigazione.

© Riproduzione riservata

Leggi l’articolo su: L’Unione Sarda

L'Unione Sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Messa in sicurezza la gradinata per la spiaggia dell’Argentiera

Sassari, fine dei disagi: riapre al traffico viale Umberto