in ,

Il Parco Archeologico del territorio di Alghero

Il territorio della Riviera del Corallo offre una varietà di siti archeologici che spaziano dal periodo neolitico a quello romano, tutti di grande interesse culturale e di forte impatto visivo. Il complesso nuragico di Palmavera (nella foto) si trova a soli 12 chilometri dal centro della città e, grazie alle ultime campagne di scavi, risalenti all’inizio degli anni ’90, può essere considerato tra le costruzioni meglio conservate dell’isola. Posizionato in prossimità della strada statale 127 bis, in direzione di Porto Conte, è composto da un edificio centrale risalente al 1600 avanti Cristo e circondato dai resti delle capanne che si estendevano tutt’intorno.

La necropli di Anghelu Ruju si trova sulla Strada dei Due Mari, la strada provinciale 42, in direzione dell’aeroporto e di Porto Torres. E’ composta da 38 tombe scavate nell’arenaria tra il 3500 e 1800 avanti Cristo. La caratteristica principale del sito è che alcune tombe sono state scavate seguendo la tecnica a pozzo, denominata “domus, e con entrata diretta con un breve corridoio, quest’ultima denominata “a dromos”. Per l’importanza del ritrovamento, scoperto nel lontano 1903, Anghelu Ruju è stata inserita nella lista dei siti archeologici da candidare come patrimonio Unesco.

La necropoli rupestre di Santu Pedru, è una costruzione prenuragica scoperta molto recentemente dall’archeologo Ercole Contu nel 1959. Situata sulla strada per Ittiri, sulla collina in trachite di Santu Pedru, è formata da dieci vani sotterranei (ipogei) meglio conosciuti come “domus de janas”, di cui solo uno è visitabile previa prenotazione. Nella necropoli sono tati trovati molti reperti che, dopo essere stati restaurati, ora si possono osservare nel Museo archeologico Sanna a Sassari.

realizzato in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio

Leggi l’articolo su: Alguer.it

Alguer.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Torne doppio giallo: i premiati

Alla Fc Alghero arriva Carlo Pintus