in

Sarà sentita lunedì la ragazza che accusa il figlio di La Russa

Sarà sentita lunedì dai pm di Milano la ragazza di 22 anni che ha denunciato per violenza sessuale Leonardo Apache La Russa, figlio del presidente del Senato Ignazio.

L’abuso, sul quale la Procura ha aperto un’inchiesta a carico del giovane, sarebbe avvenuto nella notte tra il 18 e il 19 maggio scorsi, dopo una serata in una discoteca nel centro di Milano. 

La ragazza è risultata positiva anche alla cannabis. Dalle analisi effettuate alla clinica Mangiagalli di Milano, dove la giovane è stata visitata lo scorso 19 maggio dopo il presunto stupro, era stata rilevata anche la presenza di cocaina e benzodiazepine.

Una sostanza, quest’ultima, che però potrebbe essere dovuta ai tranquillanti che la 22enne ha dichiarato di assumere.

Non è stato ancora identificato l’amico di Leonardo, il ragazzo che, secondo quanto denunciato dalla giovane, sarebbe stato uno dei Dj della serata trascorsa in discoteca e che successivamente avrebbe preso parte alla presunta violenza in casa La Russa e che non risulta indagato nell’inchiesta del procuratore aggiunto Letizia Mannella e del pm Rosaria Stagnaro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Leggi l’articolo su: Ansa.it

Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Atto vandalico all’auto di Pietro Orlandi, squarciate le gomme

Sala: ‘Per il rogo nella Rsa chi ha sbagliato paghi, anche il Comune’