in

A Uri arriva il “Contributo Estate Ragazzi”

Con una delibera di Giunta, l’amministrazione comunale di Uri guidata dal sindaco Matteo Emanuele Dettori ha deciso di istituire il “Contributo Estate Ragazzi” al fine di favorire la realizzazione di esperienze socio-educativo, ludiche e ricreative per i ragazzi dagli 11 ai 17 anni attraverso un contributo rivolto alle famiglie per il rimborso, anche parziale, delle spese sostenute per tali attività realizzate nel periodo estivo.

I requisiti di accesso sono la residenza nel comune di Uri, l’iscrizione e la frequenza del minore ad una attività estiva svolta nel periodo giugno – settembre 2023. Potranno essere ammessi al contributo 50 minori.

Il contributo è concepito quale rimborso delle spese sostenute per un importo minimo di 60 euro fino a un massimo di 100 euro per minore.

Il modulo potrà essere scaricato dal sito istituzionale del comune. La domanda può essere trasmessa anche dall’App istituzionale My Uri.

In allegato dovranno essere presentati una copia del documento di identità genitore/tutore/affidatario del minore e l’attestazione Isee 2023 rilasciata successivamente all’1 gennaio 2023.

Le istanze dovranno essere presentate entro la mezzanotte del 30 giugno.

© Riproduzione riservata

Leggi l’articolo su: L’Unione Sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Alghero ospita le prime famiglie ucraine all’ex Ostello della gioventù di Fertilia

All’Archivio Storico di Sassari la storia dei due Enrico Berlinguer, nonno e nipote