in

Fosso della Noce, ecologisti richiedono Valutazione di Impatto Ambientale

sassari
© https://www.studiaresardegna.it

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico ha richiesto al ministero dell’Ambiente, alla Regione, al Comune di Sassari e alla Soprintendenza che il progetto di messa in sicurezza idrogeologica del Fosso della Noce, dove è prevista la realizzazione di un canale a cielo aperto per raccogliere le acque, sia sottoposto a Via, la valutazione di impatto ambientale.

L’opera, già presentata alla commissione Urbanistica comunale, sarà appaltata tra pochi giorni, ma è contestata dai residenti del quartiere Cappuccini, riuniti in comitato, da alcuni esperti dell’Università e del Cnr: a loro dire il progetto è inefficace ai fini della salvaguardia e troppo impattante sulla valle, per questo chiedono soluzioni alternative.

“Il Fosso della Noce, ricco di vegetazione spontanea, anche ad alto fusto, costituisce un impluvio naturale di rilevante suggestione paesaggistica e di valore storico-culturale, costituendo la cerniera urbanistica fra il centro storico di Sassari e il quartiere Cappuccini, con le aree di espansione realizzate a partire dagli anni ’60 del secolo scorso – spiega il Grig – Al di là della determinazione da parte comunale, il procedimento di verifica di assoggettabilità a Via costituisce un momento imprescindibile per verificare i reali impatti sull’ambiente, eventuali alternative e modifiche migliorative”. (Ansa)

Commenta l’articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti

Leggi l’articolo su: Il Tamburino Sardo

Il Tamburino Sardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Allarme Ue su Zaporizhzhia, situazione molto pericolosa

Georgia, revocata la legge sugli agenti stranieri